LARA FABIAN: dopo il Festival nei negozi di dischi la raccolta “Essential Lara Fabian” (copertina e tracklist)

larafabian

Dopo una carriera trentennale partita nel 1988 grazie all’Eurovision Song Contest, l’italo-belga naturalizzata canadese Lara Fabian, nata 45 anni fa ad Etterbeek in Belgio, da famiglia di origini siciliane, salirà sul palco del Festival di Sanremo 2015 con una power ballad dal titolo emblematico: Voce.

La cantante pluripremiata è la punta di diamante del cast della kermesse, lanciata sin dall’annuncio come la star internazionale in gara a Sanremo. La Fabian non è nuova all’Italia, molto nota è infatti la sua hit Adagio, versione pop della composizione di Tomaso Albinoni. Le nostre classifiche l’hanno accolta nuovamente pochi anni fa grazie a Un cuore malato, brano in duetto con Gigi D’Alessio.

Lara per l’evento sanremese non pubblicherà un nuovo album di inediti, previsto per maggio e con brani in prevalenza in inglese secondo le ultime indiscrezioni, bensì si farà conoscere dagli ascoltatori italiani con una raccolta di successi racchiusi nel cofanetto Essential Lara Fabian, in uscita il 24 febbraio su etichetta Warner Music Italy.

Nella tracklist, oltre al brano sanremese scritto con Cristiano Cremonini e Fio Zanotti, qui presente anche in una versione arrangiata da Toto Cutugno, la reinterpretazione di Sto male, cantata originariamente da Dalida e in italiano da Ornella Vanoni, che la cantante francofona canterà a Sanremo nella terza serata dedicata alle cover e l’ultima hit da classifica della belga Make me yours tonight.

Ecco copertina e tracklist:

essential_larafabian

1. Voce
2. Tu t’en vas
3. Tout
4. Je t’aime
5. Tango
6. Si tu m’aimes
7. Je suis malade
8. Humana
9. Immortelle
10. La vie est là (Remix)
11. I am A-WA
12. Tu es mon autre
13. Sto Male
14. Adagio (English) Live
15. Make Me Yours Tonight
16. Toccami
17. Voce (Cutugno Remix)

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: