KAYSSAH: un percorso tutto da seguire che parte da “Illusione” (VIDEO)

kayssah

Ancora una volta il Salento si dimostra terra capace di dar vita a dei gran bei talenti musicali. Oggi vi presentiamo i Kayssah, un gruppo che dalla provincia di Brindisi è riuscito a farsi strada nella giungla musicale del nostro paese, raccogliendo incoraggianti consensi a livello nazionale grazie ad uno stile molto personale, riversato e messo in luce nel pezzo Illusione. Una realtà musicale promettente che, dopo essersi classificata al secondo posto (trionfando al televoto) nel contest riservato alle nuove proposte dell’ultima edizione del Festival Show, sembrerebbe proprio essere pronta a guadagnarsi spazi sempre più degni ed importanti.

Un gruppo di amici che, uniti dalla passione musicale, hanno dato vita ad un sodalizio artistico: un percorso avviato con estrema cura e professionalità nonostante la giovane età grazie anche al supporto dell’etichetta leccese L’Arca del Blues. Il risultato si può ascoltare in Illusione, uscito negli scorsi mesi e perfetto esempio di uno stile che riesce ad abbinare gusto, misura ed energia, capace di dar vita ad un pezzo intenso e riuscito che non insegue gli inflazionati trend del momento e forse proprio per questo offre uno spunto musicale di sincera originalità.

Il brano è stato accompagnato da un video ufficiale, diretto da Serena De Simone, che ci presenta i volti dei giovani membri della band in una location marittima molto suggestiva.

KAYSSAH – ILLUSIONE – VIDEO

Un gran bel punto di partenza per i Kayssah, formatisi nel febbraio 2013 a San Pancrazio Salentino, in provincia di Brindisi (Italia). Gli inizi sono su molti palchi di provincia come cover band, con il vecchio nome di The Bad Hooligans: una prima gavetta fatta di rivisitazioni dei maggiori successi pop, con un repertorio che spaziava da Michael Jackson a Bruno Mars.

La formazione è composta da 5 elementi: Giulio Musca (voce, chitarra acustica), Matteo Costantini (chitarra elettrica, cori), Giuseppe Spagnolo (basso elettrico), Paolo Vergara (batteria), Joele Micelli (Sinth&SoundEffect, violino, cori).

La storia vera e propria dei Kayssah inizia nel maggio 2014 al Premio Barocco Giovani, dove una versione embrionale di Illusione suscita per la prima volta grande interesse, con la giuria capitanata da Grazia Di Michele che li porta dritti in finale.

Nel settembre dello stesso anno ricevono la proposta di collaborazione dall’etichetta discografica leccese L’Arca del blues, con la quale cominciano un percorso artistico ricco di stimoli e soddisfazioni. Ad ottobre girano il video del singolo Illusione, mentre partecipano alla prima selezione del Festival di Sanremo Giovani 2015.

A gennaio 2015 ricominciano i lavori di registrazione sul singolo, che viene rielaborato per ottenere un sound decisamente più originale e professionale. Illusione è quindi pronta al lancio, che avviene a marzo 2015, ponendo di fatto le basi del loro primo lavoro discografico in lavorazione.

Contemporaneamente inizia l’avventura al Festival Show: superata la prima fase, vengono selezionati tra i 12 finalisti protagonisti dell’evento di Caorle, dove si trovano ad affrontare il giudizio di una commissione diretta da Dodi Battaglia, Dario Salvadori e il Maestro Adriano Pennino.

Tutto va per il meglio e i Kayssah conquistano il palco di Prato della Valle a Padova, una delle tappe del Festival Show, vincendo la sfida dell’applausometro contro i The Panicles, con il 75% di applausi sostenuti da un pubblico di oltre 30.000 persone. Un grande riscontro grazie al quale  hanno potuto aprire con il loro singolo la serata che vide sul palco artisti del calibro di Anna Tatangelo, Debora Iurato, Dodi Battaglia, The Kolors  e molti altri.

Passano i mesi, nei quali la band raccoglie crescenti consensi in questa competizione arrivando, grazie al primo posto ottenuto al televoto nazionale, a guadagnarsi il palco dell’Arena di Verona, dove disputano la finale del Festival guadagnandosi la medaglia d’argento.

In attesa di scoprire quali nuovi palchi riusciranno a guadagnarsi i Kayssah, potete avvicinarvi al loro stile e alla loro attività musicale anche attraverso i canali social della band, QUI la loro pagina Facebook e QUI il loro profilo Twitter.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: