JOVINE: da The Voice of Italy a SUPERFICIALE (video)

jovine

Jovine, concorrente dell’ultima edizione di The Voice of Italy nel team di J-Ax, arriva in radio con il suo primo singolo Superficiale che anticipa l’uscita del nuovo album prevista per l’inizio del 2015 per l’etichetta Campi Flegrei e distribuito da Artist First.

Valerio Jovine, questo il nome completo, ha portato nel talent show di Rai Uno la musica e lo stile reggae, genere capace di toccare il cuore di un pubblico enorme.

Grazie a The Voice of Italy, Valerio Jovine ha conquistato maggiore visibilità di “superficie” sia per sé – in virtù della sua grande presenza scenica e del suo talento espressivo – sia per la musica reggae in generale. Da ora però la sua missione artistica è tornata ad essere quella di portare il pubblico che ascolta dalla superficie della serenità musicale del reggae alla profondità dei suoi contenuti universali, chiedendo di sincronizzare il battito nascosto del proprio cuore con il ritmo e i colori delle canzoni.

Il brano Superficiale invita a intraprendere un viaggio che sa di sfida infinita alla banalità del male, e che consiste nel “vivere semplicemente, sinceramente, a differenza di chi mente”. Il messaggio di Jovine è chiaro e semplice: meglio vivere profondamente guardando al Bene Universale, cioè per “qualcosa di speciale per cui valga la pena lottare”.

Ecco cosa dice Jovine per raccontare Superficiale:

Era fine Maggio, nell’attesa del treno che mi riportava a Napoli, dopo quattro mesi passati a Milano, quasi inconsapevolmente protagonista di un Reality Show, nella mia testa giravano milioni di pensieri, tra cui quello di scrivere una nuova canzone. Il treno era in partenza ed io stavo già con un foglio e una penna in mano. Di getto uscì fuori Superficiale, una canzone semplice che doveva racchiudere la nuova esperienza appena vissuta e il suono che mi accompagna da sempre. Appena giunto a Napoli, rientrai in studio insieme ai miei musicisti per arrangiare il testo che avevo tra le mani… in poche ore avevamo la prima canzone di un nuovo Viaggio.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: