JOVANOTTI: vince il premio Assomusica Music Award for Best Visual Live Show 2015

jovanotti palasport

Lorenzo Jovanotti ha ricevuto qualche giorno fa il Premio Assomusica Music Award for Best Visual Live Show 2015 per il grande successo ottenuto con il tour Lorenzo negli stadi 2015, partito il 20 giugno dallo Stadio del Conero ad Ancona e conclusosi il 30 luglio scorso all’Arena della Vittoria di Bari, impossibile a riguardo non citare il concerto allo Stadio San Paolo di Napoli, durante il quale sono intervenuti come ospiti Eros Ramazzotti e James Senese, per uno speciale omaggio in ricordo del collega prematuramente scomparso pochi mesi prima Pino Daniele. I tre hanno cantato quattro brani storici del repertorio di Pino: Yes I Know My Way, Quanno chiove, Napule è, A me me piace ‘O Blues. Superlativo qualsiasi commento, insomma, una tournèe che ha dominato l’estate dei live con oltre mezzo milione di spettatori.

Il Presidente di Assomusica, Vincenzo Spera, ha consegnato il premio a Jovanotti martedì 19 gennaio, sul palco del Nelson Mandela Forum di Firenze, durante il concerto che è andato a chiudere il tour Lorenzo nei Palasport, del quale avevamo parlato QUI, a sua volta uno spettacolo unico ed inimitabile, nuovo, pensato e progettato proprio per gli spazi al chiuso. Una vera festa, un rito musicale contemporaneo in cui il protagonista è autore, sceneggiatore, drammaturgo, regista, costumista, montatore, scenografo, produttore, arrangiatore, cantante e direttore musicale. Perché questo è il modo con cui Lorenzo intende il suo show: mettere la sua firma ed il suo inconfondibile stile su ogni aspetto dello show. Ed è lo stesso Spera a dichiarare: “Per la prima volta Assomusica ha deciso di conferire un riconoscimento per la musica live. Lo show estivo di Lorenzo ha rappresentato la migliore coniugazione tra musica dal vivo e rappresentazioni visive. Uno spettacolo eccezionale dove sono state racchiuse tutte le forme espressive nel migliore dei modi”.

Assomusica continua così la sua attività di divulgazione e promozione della cultura della musica dal vivo in Italia, tra i principali strumenti di socializzazione ed aggregazione, oltre ad essere un settore imponente in grado di sviluppare le realtà economiche del Paese.

Un successo ed una vittoria dopo l’altra Lorenzo si conferma stabile ai vertici della musica italiana, come autore, eclettico cantante e show man senza eguali, lo stesso nuovo album registrato in studio Lorenzo 2015 CC è infatti stabile ai primi posti della classifica dei dischi più venduti da ben 26 settimane ed è è l’album più venduto del 2015.

 

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: