JOVANOTTI: proseguono i lavori per il nuovo album in uscita a gennaio 2015

jovanotti

Continuano i lavori per il nuovo album di Jovanotti che, tra un sogno e una polmonite (a fine maggio il cantante è stato ricoverato all’Ospedale di Cortona), sta mettendo da parte un buon numero di brani che andranno a far parte del prossimo disco di inediti.

Il cantautore è molto attivo sulla sua pagina Facebook e spesso lascia indizi e messaggi ai suoi seguaci, per aggiornarli sulla creazione del prossimo album:

ciao ragazzi,
sono passato a leggervi un po’, ogni tanto lo faccio, un romanzo in real time, una specie di classico!
qui tutto bene, la mia polmonite molto meglio, cioè peggio per lei, e meglio per me, nel senso che mi sto rimettendo e tra un po’ riprendo in mano il filo delle nuove canzoni e del progetto del nuovo disco. (…) Fermarmi per un periodo mi sta resettando, e ci voleva, perchè voi mi potete capire, dopo un anno come quello di “backup”, con gli stadi, la raccolta, i concerti in giro, le celebrazioni le menate e le figate adesso c’è da azzerare tutto, passare lo straccio e ripartire come se non avessi mai fatto una canzone in vita mia, e in effetti la sensazione è proprio quella. Le canzoni arrivano attraverso percorsi misteriosi, non c’è un googleplanet per la musica, non posso dire altro, anche se ho fatto una barca di dischi anzi in ragione di questo con un certo stupore, una certa rassegnazione e un grande entusiasmo posso affermare che si ricomincia sempre da zero, o al massimo da tre, come diceva quel genio di Troisi.
Tre in questo caso sarebbero la musica, voi, e me , tre entità di una vaghezza cosmica e insieme precise come una freccia di cupido, come un ottava di Ariosto, come un passaggio di Pirlo (sto diventando un esperto lo vedi?). Nascono canzoni nuove, come se ci fosse bisogno di altre canzoni nel mondo, ma se non lo credessi con tutto il cuore, e lo credo con tutto il cuore, non saprei che fare, e invece ci credo tantissimo che una canzone nuova merita sempre un fiocco attaccato sulla porta del tempo. Digitale, analogica, bella, brutta, non importa, nuova però si.
Bene, arriva il solstizio tra qualche giorno, e io mi sto preparando! Vi starete chiedendo come ci si prepara al solstizio. Non ve lo state chiedendo? vuol dire che voi siete già pronti, io sto lucidando i miei specchi, oliando la mietitrebbia interiore, la fisarmonica, il vino rosso, la notte breve, i balli che alzano la polvere, inftrattamenti, cani che abbaiano al vento, vecchi paraurti cromati che riflettono il cielo.
Ciao a tutti alla prossima.
Sentirete che disco!!!!

Nell’attesa del primo singolo, il Jova ha pensato di aprirsi ancor di più al mondo dei social creando un profilo anche su Instagram e Tumblr.

Proprio su quest’ultimo social ha pubblicato un video (con l’hashtag #disconuovo), assieme al suo chitarrista Riccardo Onori, in cui i due suonano una breve traccia strumentale, dal sapor sudamericano. Che i Mondiali di Calcio abbiano ispirato un pezzo in stile Collettivo SoleLuna?

Non vi è ancora una data fissata per il ritorno (anche se tra una ristampa e l’altra Jova non è mai andato via!) del cantautore romano, e toscano d’adozione, ma la rapidità dei lavori fa credere che potrebbe avvenire più presto del previsto.

Aggiornamento del 16 luglio

Nuovo messaggio social per aggiornare i fan dello stato dei lavori del nuovo disco, la cui uscita è al momento prevista per gennaio 2015.

Lorenzo e il suo staff entreranno in studio di registrazione in autunno, a quanto pare un famoso studio che ha visto passare la storia della musica. Noi siamo curiosi… e voi?

ciao ragazzi
spero che sia una bella estate per tutti voi. 
Io sono nella fabbrica del disco nuovo, in studio di registrazione, che in questi mesi è la mia spiaggia, il mio materassino, i miei scogli, il mio ghiacciolo i miei racchettoni, la mia città vuota e il mio cocomero cosmico. Spero di poterlo finire per uscire a gennaio del 2015, ma sono fiducioso perchè ho dei pezzi che mi fanno proprio impazzire e vorrei che il disco mantenesse fino in fondo quest’aria istintiva che sta prendendo nel sound e negli arrangiamenti. Andremo avanti fino a fine luglio a scrivere e raccogliere materiale poi agosto lo passo a limare i testi . In autunno ci chiudiamo due mesi in uno studio leggendario che ha visto passare la storia della musica, buttiamo via la chiave e diciamo di venirci ad aprire la porta all’inizio di dicembre e lì si vedrà se avremo fatto la figata e mi sa che l’avremo fatta. Me lo sento e lavoro per.
Intanto però vii dico che durante l’attesa dei nuovo pezzi ci saranno un paio di novità (non canzoni nuove quelle arriveranno con il disco) ma ne parliamo più avanti.

jovanotti

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: