JOVANOTTI: “Il cielo immenso” è il nuovo brano tratto da Lorenzo 2015 CC

Jovanotti

Da oggi, martedì 27 gennaio, è disponibile su iTunes un nuovo capitolo di Lorenzo 2015 CC, l’album di Jovanotti in uscita il prossimo 24 febbraio per Universal Music.

La nuova canzone si intitola Il cielo immenso ed è il terzo brano a rientrare in un’idea di promozione particolare: dal 20 gennaio fino al giorno di pubblicazione dell’intero album, infatti, ogni martedì una nuova canzone del disco sarà disponibile su iTunes. Questa modalità di uscita è un esperimento voluto da Lorenzo per abbracciare le nuove possibilità della distribuzione digitale; si arriverà al disco, dunque, passando attraverso vari “assaggi musicali” messi a disposizione dei fan.

Il cielo immenso è il quarto tassello di questo mosaico che settimana dopo settimana andrà a comporsi ed arriva dopo L’Alba, canzone che apre il cd, Musica, in collaborazione con Manu Dibango, e naturalmente Sabato, il primo singolo che ha già regalato grandi soddisfazioni a Jovanotti e che continua a più di un mese dalla sua uscita ad essere stabile nella prima posizione della classifica dei brani più suonati dalle radio.

Ognuno di questi pezzi è stato accompagnato da un video, che vi proponiamo.

Per il video di Sabato Lorenzo ha voluto puntare su un team di giovani director: il duo Younuts formato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, affiancato dal rapper e amico Salmo. Il risultato è stato ottimo visto che ad oggi il video ha ampiamente superato le 2 milioni di visualizzazioni.

L’Alba, è stato accompagnato sulla JovaTV da un lyric video speciale realizzato, tra i primi in Italia, con tecnica 4k: uno stop motion realizzato con centinaia di fotografie a lunga esposizione della durata di 10 secondi e una speciale asta di Led. Ogni frase del testo sembra essere una gif animata fatta a mano. Il video è un vero e proprio mix di fotografia, tecnologia, DIY, animazione, stop motion, lo-fi, scotch, recinti scavalcati e magia. Le location del video sono quelle della provincia italiana.

Per Musica invece è disponibile sulla JovaTV un long form (20 minuti circa), un video-racconto dell’incontro tra Lorenzo e Manu Dibango, lo storico musicista camerunense “responsabile” di avere inventato la “Disco”, e di avere introdotto l’afro nel Jazz e nell’Elettronica. Il corto racconta il viaggio di Lorenzo verso Parigi per registrare ai Red Bull Studios la session con Manu Dibango che ha introdotto l’Afro anche nella vita di Lorenzo, quando ancora bambino ha ascoltato per la prima volta, innamorandosene perdutamente, il sound incredibile della sua “Soul Makossa”. Mentre raggiunge a piedi lo studio, Jova parla a ruota libera di cultura e di culture, di musica e di Africa, confidando alla telecamera di avere un debole per Parigi, “città complessa ma bellissima”.

Anche per Il Cielo Immenso è prevista l’uscita sulla JovaTV di un video che racconta la nascita del brano: la sessione di Cortona insieme a Saturnino, Riccardo Onori, Noochie, Leo Fresco e il racconto di Lorenzo sulla session newyorkese, l’impronta musicale e la forte ispirazione che lo hanno spinto nella scrittura di questo nuovo brano.

 Ma vediamo più da vicino di cosa parla questa canzone.

Il cielo immenso è un pezzo romantico, una delle ballate dell’album. E’ un brano che parla d’amore e di vita. C’è una donna, c’è una ferita, e c’è la sensazione di una sconfitta che sfoga in una rinascita.

La canzone nasce in una session musicale a Cortona dove Lorenzo ha testato le sonorità pop-rock tipiche degli anni ‘80 alla ricerca di suoni crudi diretti e un po’ sgangherati per l’accompagnamento del canto. L’abito definitivo del brano è arrivato, invece, nella fase di produzione quando Jovanotti e Michele Canova Iorfida hanno deciso di affidare il turno di batteria ad Omar Hakim uno dei più grandi batteristi del mondo, che ha segnato un drive ritmico molto importante.

Queste le parole con cui Lorenzo ha parlato del pezzo: “Mentre la scrivevo ho pensato al pop rock di Eros Ramazzotti, che oltre ad essere un amico è un artista che stimo molto per il suo talento e per la sua capacità di arrivare dritto al cuore delle persone. Forse per qualche momento ho anche pensato di regalarla a lui, ma quando l’ho risentita ho pensato che questa canzone mi offriva la possibilità di cantare come non avevo mai cantato e che mostrava un tipo di scrittura nuova che volevo assolutamente provare. In tutto questo disco non ho voluto nessun tipo d vincolo, ho voluto buttarmi dentro alle cose che mi piacevano alla ricerca di emozioni forti“.

Non ci resta allora che goderci questo nuovo capitolo di Lorenzo 2015 CC e di aspettare martedì prossimo per un’altra canzone!

  Romano, classe 1987. Sono laureato in giurisprudenza ma da sempre la mia vera passione è l’arte in generale e la musica in particolare, specie quella italiana. Sono sempre informato sulle ultime news musicali e sono spesso in giro per concerti e locali ad ascoltare musica dal vivo. Osservo, commento e se necessario critico. La musica è la vera compagna delle mie giornate ed ho sempre la canzone giusta per il momento giusto. L’occasione di scrivere di musica è arrivata con All Music Italia ed ora eccomi qua!