JOSHUA JACK, la storia e la musica del nuovo talento di AMICI (VIDEO)

jos

Sabato 9 gennaio tornerà in onda, dopo la pausa natalizia, l’appuntamento settimanale con la scuola di Amici.

Con il nuovo anno ritroveremo anche il volto di Joshua Jack, entrato nel talent grazie alla vittoria di una sfida che vedeva il giovane sardo contrapposto alla band dei Metrò (clicca QUI  per saperne di più).

Oggi All Music Italia vi racconta la storia musicale di questo giovanissimo ragazzo che siamo certi saprà conquistare il pubblico di Amici in queste settimane di avvicinamento alla fase serale dello show.

Joshua Jack ha appena compiuto 18 anni e viene da Palau, in Sardegna. Studente al liceo scientifico di Arzachena, nonostante la giovane età, vanta una serie di esperienze musicali non banali, sintomo di una grande energia che, unita ad un talento ed una creatività non comune, sembrerebbe contraddistinguere il profilo di questo giovane cantante e musicista.

La stessa indole che ad Amici ha convinto il direttore generale della Sony Music, Daniele Mencì, giudice della sfida, con la sua interpretazione di No woman, no cry accompagnandosi al pianoforte e di Give me love alla chitarra.

Una tappa che porta Joshua su un palco di portata nazionale, segno di svolta in un percorso iniziato appena sedicenne con la formazione di un trio, i Nowhere Blend, con il quale proporre una serie di acerbe ma convincenti cover, dove grandi successi pop trovavano una nuova veste in chiave acustica.

JOSHUA JACK – NOWHERE BLEND – JUST THE WAY YOU ARE

Prime esperienze diffuse sul web a testimonianza di un’esistenza spesa ogni giorno in nome della passione musicale, portata avanti in parallelo all’attività scolastica con la realizzazione di numerose manifestazioni che mettono in luce l’impegno e la profondità di un ragazzo che sembrerebbe attivo e attento ad aspetti che vanno ben oltre la ricerca di successo o di riscontri di pubblico.

Lo testimoniano i molti pensieri che il ragazzo sceglie di condividere dai canali social, dove conosciamo una persona capace di esporsi con coraggio e ragion veduta su temi delicati come l’omofobia e il razzismo.

Proprio nel corso di alcune manifestazioni legate a raccolte fondi per il fondo studentesco del suo liceo, Joshua trova il modo di far conoscere il suo stile che si radica nell’amore per la cultura reggae abbinato ad un’essenza pop.

 JOSHUA JACK – NO WOMAN NO CRY – VIDEO

Lo scorso giugno arriva un altro traguardo per Joshua, che passa l’esame di ammissione (con l’inseparabile pianoforte) al Conservatorio, in un periodo molto intenso nel quale non smette di trovare spazio per esibizioni live che lo portano a crescenti riscontri in terra sarda.

JOSHUA JACK – COULD YOU BE LOVED – VIDEO

A luglio dello stesso anno, Joshua sale sul palco a La Maddalena con altri giovani artisti sardi (Irene Calvia e Mirco Pilo) per aprire un concerto di Valerio Scanu, legato al giovane dalla comune passione musicale oltre che dalle radici che affondano in Sardegna.

JOSHUA JACK – RADIOACTIVE – VIDEO

Un piccolo estratto dell’attività live di Joshua, davvero intensa e capace di coniugare appuntamenti da professionista a momenti in cui la musica vive dell’energia di un 18enne, come quando in riva al mare con amici nascono inediti improvvisati che ancora una volta sottolineano il potenziale dell’allievo della scuola di maria De Filippi.

 

Stir it up – Freestyle Clauz BecksCome passare il tempo :P

Posted by Joshua Jack on Domenica 10 agosto 2014

Non ci resta che attendere gli sviluppi del talent show di Canale 5, per scoprire come si evolverà l’avventura del promettente Joshua, insieme a quella di tutti i protagonisti di quest’edizione, dal giovane cantautore Nick (QUI la sua storia) al gigante soul Sergio (QUI per sapere tutto su di lui),passando per la romana Elodie (QUI il suo passato musicale).

Foto di Copertina: Pier Paolo Pileri

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: