Tra blues e house debutta JORDAN BROWN. Il talento milanese lancia “Am I wrong” (AUDIO)

jordan_brown

Il debutto di un talento italiano dal taglio profondamente internazionale. Questa l’essenza di Am I Wrong, primo singolo realizzato dal giovane artista milanese Jordan Brown.

Un nome nuovo che, dietro allo pseudonimo/omaggio al controverso filosofo Giordano Bruno, cela un talento solido e multiforme. Milanese, non ancora ventenne, una storia musicale che nasce presto e bene.

Un polistrumentista che si forma innamorandosi di chitarra, basso, percussioni e tastiere. La sua voce – che attendiamo di scoprire – lo porta presto ad esibirsi per le vie del capoluogo lombardo con un’affascinante gavetta da busker.

Alla strada alterna le prime esperienze nei club dove nasce una promettente carriera da DJ. La passione per la musica elettronica e la voglia di fondere nuovi suoni a frammenti passati fa il resto.

Da questa indole nasce Am I Wrong. Una traccia realizzata in collaborazione con Manovski, celebre produttore australiano trapiantato a Londra. Un nome già al lavoro  in importanti progetti tra i quali Give me your Love di Sigala Ft John Newman e Nile Rodgers.

Il primo frutto del suo lavoro è la rivisitazione dell’omonimo brano di Keb Mo, cantautore americano che nel 1996 si guadagnò un Grammy per il miglior album blues.

Un progetto, supportato da Sony Music Italia che segna un duplice debutto. Si tratta infatti del primo rilascio di Ministry Of Sound Italy, costola dello storico brand live londinese confluito in un’etichetta diventata caposaldo della discografia dance, house e trance.

JORDAN BROWN – AM I WRONG

Un debutto musicale che sprigiona calore ed energia, mostrando un primo volto di Jordan. Un frammento che coincide con uno stile perfettamente a proprio agio conla miglior scena electro-house del momento.

Un potenziale che, dopo la nascita del progetto grazie al supporto di Mind The Floor, non è sfuggito ad una major come Sony che lo accompagna oggi  verso inattese e importanti platee.

Se volete seguire al meglio questo nascente percorso musicale potete seguirlo attraverso i suoi neonati canali social. QUI trovate la sua pagina Facebook, QUI il suo profilo Twitter.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: