JESSICA MORLACCHI: archiviati i Gazosa, riparte da Gaber

MORLACCHI

Jessica Morlacchi, a dispetto della giovane età, può vantare una carriera musicale lunga e caratterizzata da molte tappe che spesso hanno portato risultati lusinghieri, ma che hanno ancora permesso alla giovane cantante di affermarsi completamente nel mondo della canzone italiana.

A breve ritornerà con un nuovo lavoro, una cover del brano Non arrossire di Giorgio Gaber, in una versione annunciata  come completamente rivisitata. L’ambizioso brano, vuole essere l’anticipazione della realizzazione di un nuovo album, frutto della collaborazione tra Jessica e Produttori Italiani Associati, l’etichetta discografica legata ad  Accademia Spettacolo Italia, un progetto con sede a Roma che si presenta come supporto di artisti emergenti, attraverso una scuola che può vantare consulenze prestigiose,  un’etichetta discografica e un locale a disposizione per i live (maggiori informazioni qui).

In molti si ricorderanno di Jessica come della voce dei Gazosa, la boyband made in Italy che tra 1999 e il 2003 raggiunse un buon successo, arrivando a calcare il palco del Festival di Sanremo vincendo tra le nuove proposte l’edizione 2001, guidata da Raffaella Carrà, con il brano Stai con me (forever) che, con il tormentone estivo www.mipiacitu (entrato prepotentemente nelle nostre case grazie ad una campagna pubblicitaria di una compagnia telefonica)  va a formare la coppia di canzoni del gruppo che maggiormente sono rimaste nella memoria del pubblico. I Gazosa sono stati un ambizioso progetto nato per volontà della casa discografica Sugar di Caterina Caselli, che ha ospitato nella propria scuderia  il giovanissimo gruppo (all’epoca i componenti avevano un’età compresa tra gli 11 e i 13 anni) fino al 2003, quando dopo la seconda partecipazione a Sanremo tra i big ed un singolo in collaborazione con Tormento dei Sottotono, i componenti del gruppo decidono di comune accordo di porre fine alla storia dei Gazosa, sciogliendo il gruppo.

GAZOSA

Jessica Morlacchi, in seguito allo scioglimento dei Gazosa, annuncia la scelta di tentare la carriera da solista, arrivando subito ad occasioni che le portano una buona visibilità, tornando tra l’altro sul palco di Sanremo nel 2005 come ospite di Marco Masini, accompagnandolo nel brano Il giardino delle api nella serata dedicata ai duetti. Negli anni successivi Jessica propone alcuni singoli che, però, non ottengono il riscontro sperato. L’occasione del rilancio arriva nel 2013, con la prima edizione del talent The Voice, dove Jessica riesce a guadagnarsi un posto nel team di Riccardo Cocciante grazie ad una personale versione di Oggi sono io di Alex Britti, presentata alle audizioni al buio, riuscendo a raggiungere il Live Show dove la sua avventura  nel talent si conclude senza permetterle di raggiungere la fase finale.

MORLACCHITHEVOICE

Ora non ci resta che attendere di capire se la nuova avventura artistica di Jessica saprà mettere in risalto il talento della ragazza, facendole finalmente raggiungere un posto di rilievo nella scena musicale italiana.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: