“Biglietto per Londra” tra sfumature rock e melodie pop è il singolo di JACOPO MICHELINI

jacopo michelini

Jacopo Michelini, giovane cantautore bolognese (classe 1993), scoperto, selezionato e voluto da Fonoprint, lo storico studio di registrazione emiliano da cui sono passati artisti del calibro di Vasco Rossi, Zucchero, Lucio Dalla, Francesco Guccini, Andrea Bocelli e Paolo Conte, solo per citare i più conosciuti, esce con il singolo Biglietto per Londra, un vero e proprio viaggio mentale che unisce sfumature rock a melodie pop.

Oltre ad essere un importante studio di registrazione, Fonoprint, grazie all’iniziativa dell’imprenditore Leopoldo Cavalli, è ormai molto conosciuto anche per la sua attività di scouting e proprio da qui ha preso il via l’inizio della collaborazione con Jacopo Michelini.
A soli ventitré anni l’artista bolognese si è saputo improntare grazie alla sua sensibilità interpretativa e all’ironia con cui tratta i testi delle sue canzoni.

Di ispirazione chiaramente cantautorale, la musica di Jacopo si contraddistingue per le sfumature di un rock molto intimo e melodie pop, che a volte si mescolano con un ritmo più forte ed energico. I suoi testi, spesso pungenti e provocatori, si nascondono bene dietro alla patina d’ironia che l’artista ama usare ed affrontano quasi sempre temi di più recente attualità; sia per i più giovani che per i non.

Impegnato in una tournèe estiva che lo sta portando in giro per l’Italia, Jacopo si esibisce in un live di 20/30 minuti in cui presenta cover di cantautori italiani mescolati a brani inediti, tra cui spicca per l’appunto l’ultimo singolo Biglietto Per Londra prodotto da Davide Maggioni; un brano che descrive la voglia d’evasione di un ventenne parafrasata nella metafora di un vero viaggio.

Il singolo è accompagnato da un video diretto dal Fabio Bozzetto

Dietro al video di “Biglietto per Londra” c’è l’intenzione di richiamare la metafora del viaggio, fisico e mentale, rispecchiando lo spirito leggero ma allo stesso tempo malinconico della canzone. Questa idea si è evoluta insieme e grazie alla creatività del regista e grafico Fabio Bozzetto in un video animato ricco di riferimenti divertenti e caratterizzanti. Il vero soggetto del video è l’aereo, che incarna l’allegoria del viaggio, volando tra sapori, colori, sensazioni; io mi limito piuttosto ad essere un narratore che cerca di toccare questi angoli di città e paesi, cantando e facendomi trasportare. La realizzazione è stata una bella prova da affrontare dovendo recitare immaginando tutta la grafica che mi sarebbe girato intorno, ma estremamente divertente“.

Le prossime date del tour italiano di Jacopo Michelini saranno il 7 AGOSTO a Roatto (Asti), il 13 AGOSTO a Fossalta di Portogruaro (VE), il 14 agosto ad Auronzo di Cadore (BL) e il 15 AGOSTO a Belluno.


  Inizio a scrivere circa 10 anni fa cimentandomi in racconti brevi, prevalentemente in stile thriller/horror perchè è ciò che leggo ed è ciò che mi piace leggere (Stephen King, Dean Koontz, Donato Carrisi, Giorgio Faletti...) Nel 2010 nasce così "Il Gatto", pubblicato dalla casa editrice Albatros. Seguono altri racconti brevi e nel 2010/2011 un secondo romanzo, "La Nebbia Di Pontevecchio", che è tutt'ora inedito. Negli ultimi due anni decido invece di cimentarmi in poesie, per lo più ispirate e contaminate dalla musica che ascolto.