J-AX + FEDEZ + ALESSANDRA AMOROSO = “Piccole cose”. Il primo tormentone dell’anno è servito

alessandra amoroso

E´ entrato in rotazione radiofonica a partire da oggi Piccole cose il primo singolo ufficiale dell’album di J-Ax e Fedez, Comunisti in rolex, in uscita in tutti i negozi di dischi e nei digital stores proprio oggi, 20 gennaio 2017.
Il primo singolo estratto dal disco, un brano che promette di diventare il primo tormentone del 2017, è stato scritto al duo insieme a Roberto Casalino ed è cantato con Alessandra Amoroso.

Comunisti col Rolex distribuito da Sony Music Italia contiene 16 brani inediti, in cui sono presenti featuring oltre che con l’Amoroso anche con Arisa, Loredana Berte’, Alessia Cara, Giusy Ferreri, Nek e Sergio Sylvestre, Stash insieme a Levante.

Il miglior modo per disinnescare un insulto è quello di rubarlo ai tuoi detrattori“… è da questo concerto che nasce il titolo di questo album.
Ci hanno chiamato spesso “Comunisti col Rolex”, come a voler mettere in risalto una contraddizione che non esiste. Un modo per indebolire le nostre posizioni, facendo leva sull’ipotetica incoerenza di due artisti che pur guadagnando bene continuano a trattare tematiche sociali. Si tratta della polemica annosa, e tutta italiana, del “cuore a sinistra e portafogli a destra. Ecco, per noi “Comunisti col Rolex” non significa incoerenza, ma merito. È la dimostrazione che in Italia ci si può ancora arricchire onestamente. Ed è una cosa di cui andiamo fieri.”

Comunisti col Rolex è scritto interamente dalla coppia, con la partecipazione di Calcutta ai testi di Milano Intorno e Allergia.
L’album è stato registrato negli studi di Newtopia a Milano e prodotto dalla coppia Takagi & Ketra.

alessandra amoroso

L’uscita dell’album sarà seguita da una serie di date instore che trovate qui e da un tour (qui le date).

PICCOLE COSE – J AX & FEDEZ feat ALESSANDRA AMOROSO – TESTO

Ed io che ho realizzato un sogno, il mio più grande orgoglio
non è la porsche che ho parcheggiato fuori
per quanto finto il sottoscritto sa di avere vinto
solo quando ha estinto il mutuo dei suoi genitori
qualunque inquilino condivido la mia stanza
quello che si dice, convivere con l’ansia
dalla cameretta al camerino
tutti ti stanno accanto nessuno ti sta vicino
il cuore come un iceberg circondato dalle navi
la paura di affondare, scontro fra Titanic
e più parlo d’amore più non so come amare
le canzoni non sanno mentire ma i bugiardi sanno cantare

Quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai ancora
perchè a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire e svuotare un’esistenza intera
e sentirsi felice anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora

Quante macchine veloci compriamo in leasing
che non ci danno le emozioni della prima bici
quanti hotel con la piscina e la palestra, doccia iper moderna
poi non capisci l’acqua calda e l’acqua fredda
quando scende la fattanza, crisi di coscienza
vuoi distruggere la stanza, breaking bed and breakfast
quanta fatica per salire in cima
per poi scoprire che c’è poco ossigeno e non si respira

per riempire buchi e riscattare amori mai compiuti
ci nutriamo dei “mi piace” degli sconosciuti

e con milioni di canzoni in streaming
si torna ad ascoltare sempre quelle che si amavano
da ragazzini

Quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai ancora
perchè a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire e svuotare un’esistenza intera
e sentirsi felice anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora

Sentirsi talmente persi
forse non ci fai attenzione
mi rifugio nei miei versi
ma è solo un’altra distrazione
sentirsi talmente persi
forse non ci fai attenzione

Quelle piccole cose che non hai ancora
che non hai ancora
che non hai ancora
perché a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire e svuotare un’esistenza intera
quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai ancora
e sentirsi felice anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora

OFFICIAL VIDEOCLIP

 

 

  
segui su: