J-AX: arriva il nuovo video de “La tangenziale” feat. ELIO

J-AX-ELIO-LA-TANGENZIALE

Esce oggi alle 15 il nuovo video di J-Ax feat. Elio La Tangenziale. Il brano fa parte del repack dell’ultimo album di J-Ax Il bello d’esser brutti Multiplatinum EdiTion, in uscita il 4 dicembre, prodotto da Newtopia e distribuito da Sony Music Italy.

Il video, diretto dai The Astronauts e composto da tre piani sequenza, vede J-Ax ed Elio ripresi a 360 gradi tra due corsie della tangenziale (presumiamo la Est di Milano, visto che nel week end i due hanno postato delle foto sui social da Melegnano, comune alle porte del capoluogo lombardo) nel classico esodo vacanziero, tra macchine in coda, bambini che giocano a pallone, ragazze che prendono il sole sopra i tetti delle auto e famiglie complete di nonna attorno alla tavola in attesa che il traffico smaltisca.

“Ho sempre trovato esilarante – racconta J-Ax – come la più grande situazione di stress dell’italiano medio sia ciclicamente l’organizzazione del suo unico periodo di relax. Cantando con lui – continua parlando della collaborazione con Elio – corono finalmente un sogno: collaborare con un’artista e cantautore di una storica band che rappresenta per me la vera buona musica”.

LA TANGENZIALE – J-AX feat. ELIO – VIDEO UFFICIALE

 

 

 

LA TANGENZIALE – J-AX – TESTO UFFICIALE

…eccovi ancora lì, tutti in ferie in massa,
se non stai in coda, qui per noi non è vacanza.
Caccia al VIP, scatta un “click”, mentre passa in barca.
Stretti dalla crisi in un centimetro di sabbia.
Che palle andare al mare…
in Salento coi milanesi che invadono la spiaggia.
Nemmeno ci puoi nuotare…
i bambini sul bagnasciuga nell’acqua calda e gialla.
C’è un mostro dentro al lago…
anche meglio di Loch Ness, passa Clooney col chopper.
Un mutuo per un gelato sudato…
e allora vedi che noi…
Blocchiamo la tangenziale,
nessuno si farà male.
Al posto del casello,
una piscina comunale.
Blocchiamo la tangenziale…
Ci si scorda facile dei vecchi tormentoni,
aserejé de ja e quelli dei forconi.
Invece sembra che, forse qui, per andare avanti,
serva un movimento dove stanno fermi in tanti.
Che palle la montagna…
non c’è più uno stambecco, invece ti becchi tanta Finanza.
Ti sparano la neve finta…
a Natale piumino e sciarpa, con sto sole che spacca.
Se andiamo su in collina…
non si trova una vacca, non c’è manco una tacca.
E mi monta la rabbia, mi sa che qua facciamo prima…
…molto prima, se:
Blocchiamo la tangenziale,
qualcosa per il sociale.
Facciamo il movimento
dello sconforto generale.
Blocchiamo la tangenziale…
Io vorrei portarti via amore ma non posso,
benzinai in sciopero, trattativa in corso.
Alta velocità, ma il binario è rotto
e col posto low cost scordati il rimborso.
Stai alle cinque terre, non mi dare cinque stelle
io ne ho sette come Ken, blocco il tuo weekend.??? un attimo con l’esercito, la TV e la cover band,
mettere su la versione??? di piazza Tienanmen.
Blocchiamo la tangenziale,
nessuno si farà male.
Al posto del casello
una piscina comunale.
Blocchiamo la tangenziale…
Se vuoi unirti a noi, resta fermo dove stai e grida:
Blocchiamo la tangenziale,
e twittiamo live, #protestiamoconilikes
Qualcosa per il sociale,
con il merchandising fin dentro ai bagagliai, evviva.
Facciamo il movimento, dello sconforto generale.
Blocchiamo la tangenziale…
Blocchiamola! Blocchiamola!

Testo: J-Ax
Si ringrazia l’ufficio stampa di J-Ax RED COMMUNICATIONS di Elisabetta Soldati per il testo

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: