Ispirato da “E io verrò un giorno là” arriva in radio il singolo di MARCO RETTANI feat. PATTY PRAVO

marco rettani

Era il 2009 quando Patty Pravo, dopo sei anni di assenza, tornava al Festival di Sanremo con il bellissimo brano E io verrò un giorno là. Arrivata poi in finale, classificatosi al 6° posto, la canzone oggi riprende vita nel nuovo singolo di Marco Rettani, estratto dal secondo album Solo per le favole d’amore.

Non lasciarmi mai sola, questo il titolo del brano, si avvale del ritornello di E io verrò un giorno là, scritta dal giovane autore Andrea Cutri. Arrangiato da  Luca Leonori e Domenico Scuteri giunge dopo la pubblicazione del romanzo omonimo (Edito da Mondadori) scritto da Rettani, che sarà presentato oggi 24 novembre a Milano, alla Mondadori di Piazza Duomo.

 Il singolo– racconta Marco RettaniNon lasciarmi mai sola, si avvale del featuring dell’ultima diva della musica Italiana, Patty Pravo. Una collaborazione che nasce da una vera amicizia e quindi da un suggerimento della stessa Patty Pravo che leggendo, in anteprima, il manoscritto dell’ultimo mio romanzo ha rivissuto una trama da lei già raccontata in un pezzo meraviglioso presentato al festival di Sanremo 2009, E io verrò un giorno la. Si è appassionata così tanto addirittura da voler lei stessa presentare con una elegante prefazione il mio romanzo.

Nel featuring con “l’ultima diva della musica italiana”, oltre al ritornello, viene estrapolata da E verrò un giorno là anche un’altra frase, così come racconta la Pravo nella prefazione del libro:

“Non lasciarmi mai sola” è una frase tratta dal testo di una mia canzone presentata nel 2009 al Festival di Sanremo, E io verrò un giorno là. Allora raccontavo le vicende di una vita di amore e sofferenza della poetessa ottocentesca inglese Elizabeth Barrett Browning, morta a Firenze probabilmente avvelenata dalla mano di chi per troppo amore la stava curando da una grave malattia che l’affliggeva fin dall’infanzia… la mano dell’adorato marito (anch’egli poeta). Ho respirato, immergendomi nella trama di questo libro, emozioni simili a quelle provate interpretando quel pezzo, ed è stato per me istintivo suggerire a Marco il titolo del suo nuovo romanzo. Marco, da abile autore, oltre che trovare perfetto il titolo, ha anche ripreso in mano la mia E io verrò un giorno là trasformandola e riadattandola al correre narrativo del suo racconto, componendo poi una canzone completamente nuova, Non lasciarmi mai sola, che ho voluto, per un tratto, accompagnare con un mio featuring. Sono felice – continua la cantante del Piper – di condividere con Marco quei momenti della sua fase creativa, quando con entusiasmo e apprensione mi coinvolge per avere un parere un’idea o anche solo un incoraggiamento su una canzone appena nata”.

Non lasciarmi mai sola, scritta da Marco Rettani con il ritornello di Andrea Cutri, sarà suonata in radio a partire dal 27 novembre e sarà accompagnata da un videoclip, impreziosito dalla straordinaria partecipazione dell’attrice Ornella Muti, per la regia di Matteo Basilè.

Marco Rettani ama definirsi un visionario sognatore. È scrittore di libri, autore di canzoni e compositore. ha pubblicato due album: Nel nome del Padre e Solo per le favole d’amore, e ha scritto canzoni per artisti del panorama internazionale (un suo pezzo, Nel nome del Padre, sarà presentato in Vaticano nell’aula Paolo VI – Sala Nervi – in occasione delle cerimonie di apertura e contorno al prossimo anno giubilare.

  Laureato in “Arti e Scienze dello spettacolo”, attualmente frequento il Corso di Laurea Magistrale “Professioni dell’Editoria e del Giornalismo“. Grande appassionato di TV e Musica non mi perderei un Festival di Sanremo per niente al mondo. Prediligo il pop italiano e mi appassionano gli artisti emergenti. Domani vorrei essere un giudice di X-Factor. Scrivere è quello che mi riesce meglio. Segretamente aspirante paroliere.
segui su: