Irama: dopo Sony anche Universal Music si fa avanti per lui, ma Warner non molla…

Irama

Negli scorsi giorni i cantanti di Amici di Maria De Filippi hanno iniziato a conoscere i rappresentanti delle case discografiche interessati a loro in incontri trasmessi su Real Time, Canale 5 e Witty TV. Ieri Irama, che inizialmente aveva ricevuto offerte dalla Warner Music (sua precedente casa discografica, qui il resoconto) e dalla Sony Music Italiaha incontrato anche Jacopo Pesce, direttore artistico della Universal Music Italia, che ha deciso di farsi avanti anch’essa per il giovane cantautore.

L’INCONTRO

L’incontro ha piacevolmente colpito Irama che, video alla mano, sembra aver gradito molto le parole di Pesce. Ecco quello che i due si sono detti (trovate il video qui):

Jacopo
Ciao,Io lavoro per la Universal…

Irama
Ah ok, non vi avevo visto a voi tra quelli interessati…

Jacopo
Ma guarda ti dico la verità, in tutta onestà la tua storia per chi lavora nel nostro ambiente si conosce, anche per correttezza nei confronti dei nostri colleghi non ci eravamo esposti… poi alla luce di quello che abbiamo visto, cose che non conoscevamo, ci sembrava giusto comunque in qualche modo che tu sapessi che siamo interessati ad avviare un percorso insieme…

Noi negli ultimi due anni stiamo cercando di cambiare un po’ le regole del gioco sulle proposte italiane, sia a livello di artisti, ma anche a livello di sound di cose che possano cercare di portare l’Italia nel mercato italiano in ciò che vedi fuori e diciamo che il tuo profilo artistico si presta molto per queso tipo di questa nuova visione…

Irama
Questa è bella è una mentalità, molto Urban…

Jacopo
Il tuo profilo pop che si presta tantissimo a questo tipo di modo di lavorare, quindi non sto qui a venderti fumo…

A questo punto Irama ha incalzato il rappresentante della Universal per conoscere nello specifico quali potrebbero essere i piani della major su di lui. Del resto si sa, Irama tra tutti i ragazzi della scuola è quello più diffidente verso la discografia italiana a causa dei pregressi del suo precedente contratto. Jacopo Pesce da parte sua ha dimostrato al ragazzo di avere le idee molto chiare.

Irama
Per esempio se prendessi in mano parte del mio progetto, cosa faresti, cosa ti immagini?

Jacopo
Io credo che quando due persone cominciano a lavorare è un po’ come quando un allenatore prende in mano un squadre che aveva già un sistema di gioco, entri in punta di piedi…

Irama
Io c’ho molto questa macchia addosso del background perché ho firmato con un’etichetta quando ero molto piccolo e in realtà non ho questo background perché sono stato fermo, ho firmato, pubblicato alcune cose e poi sono stato fermo per un anno con questi pezzi nel cassetto…

Jacopo
Guarda tu sei sempre stato visto come uno che sa scrivere bene. Poi secondo me sei ben inserito in quello che il pop nuovo moderno, quello che può abbracciare un sound non necessariamente classico… l’obbiettivo è divertirci un po’ e cercare di andare a fare cose che la gente non si aspetta perché, se sorprendi, hai più possibilità…

Irama
Bella questa cosa perché la mentalità Urban è un unione, un unione diventa poi una forza e nel pop, che è un mercato gigantesco, potrebbe valere ancora di più…

Jacopo
Chiaramente i risultati non sono garantiti perché li fuori è difficile, ma proviamo…

Irama
Quello che vorrei fare io, piano piano andando avanti chiaramente con i piedi per terra e la testa bassa è crearmi uno spazio che sia mio, spero che le persone un giorno dicano questo sound è suo…

Jacopo
Mi hai chiesto cosa faresti. In realtà quando io becco un artista la prima cosa che faccio e ascoltare quello che porta, cominciare partendo dalla tua visione delle cose e poi, piano piano, modellare il tutto capendo in che modo possiamo andare a fare mercato.

Il mercato non è una cosa brutta, il mercato è la gente, bisogna arrivare alla gente.  Il nostro compito è stare accanto agli artisti, accompagnarli nei momenti di difficoltà, di successo…

Irama
Questo è quello che di dovrebbe fare secondo me…

IRAMA, WARNER, SONY, UNIVERSAL E IL PRECEDENTE CONTRATTO

Insomma in queste ultime settimane Irama ha incontrato prima una rappresentante della sua vecchia discografica, quindi quelli di Sony Music Italia e infine la Universal Music. Rimane un altro incontro molto importante per lui.

Al momento del faccia a faccia con Warner Music infatti, il ragazzo ha continuato a sostenere le proprie motivazioni, quelle che lo hanno portato a rescindere il contratto per poi entrare ad Amici. L’atteggiamento di Irama è stato talmente diretto che l’hashtag #Warner è entrato nei Trend Topic di Twitter con commenti tutti a suo favore e contro la major discografica.

A questo punto il presidente di Warner Music Italia ha chiesto di poter incontrare personalmente il cantautore e il faccia a faccia avverrà probabilmente nei prossimi giorni.

Il tutto mentre voci molto insistenti nell’ambiente degli addetti ai lavori (ma anche sul web) continuano a dare per certo un ritorno di Irama alla precedente casa discografica evento che, se si rivelasse fondato, potrebbe causare una vera e propria rivolta del pubblico che finora lo ha appoggiato oltre che per il suo talento anche per la sua schiettezza aumentando contemporaneamente la diffidenza di molti fan del programma che, e basta leggere i commenti sul web, hanno insinuato che l’ingresso del ragazzo ad Amici fosse solo un espediente per lanciarne definitivamente la carriera.

 

Prezzo: EUR 10,00
Prezzo: EUR 1,19

 

 

 

Non ci resta che aspettare i prossimi giorni per gli sviluppi del caso.

 

 

  
segui su: