Il graffio degli INFUSO immerso in un “Mare Opaco”, aspettando “Il Tre delle Cinque” (VIDEO)

infuso_mare

Tra le nostre nuove proposte musicali oggi trovano spazio gli Infuso. Una band che coincide con la rinnovata identità  di 3 giovani musicisti veneti che si presentano al grande pubblico grazie ad un’intensa attività live e ad un progetto discografico anticipato dal singolo Mare Opaco, che mette in luce il potenziale di questa nuova realtà musicale.

In occasione dell’uscita di Mare Opaco, è stato pubblicato il video ufficiale realizzato per accompagnare la traccia d’apertura del nuovo EP composto da 5 tracce e che vedrà la luce con il titolo Il Tre Delle Cinque, con produzione Mal De Testa Records.

Un video diretto dal regista Andrea Securo (che ne ha curato anche il montaggio) e che è stato girato al Centro Artistico Contemporaneo Cittadella, nel quale osserviamo ad un’esplosione di metafore, colori, rabbia e passione miscelate con gusto ed equilibrio, chiamate a trasferire in immagine l’essenza del brano stesso.

INFUSO – MARE OPACO – VIDEO

Gli Infuso sono una band veneta composta da Pablo Gastaldello alla chitarra e voce, da Leonardo Pierobon al basso e voce e da Carlo Vero alla batteria. Tre personalità musicali che posizionano la loro musica in ambito alternative rock, anteponendo chitarre graffianti a melodie più articolate, accomunate da un atteggiamento che racchiude rabbia e grinta tipicamente rock.

Il disco Il Tre Delle Cinque è un EP composto da cinque tracce caratterizzate da chitarre distorte e intensi giri di basso, in cui Mare Opaco fa proprio da apripista, presentandosi con uno strumento alla volta fino ad entrare nel vivo della canzone. Gli altri titoli del lavoro sono Foglie, L’Assenza, Fuori Piove e Se I Satelliti Parlassero.

Per conoscere meglio e seguire l’attività musicale degli Infuso potete collegarvi anche ai loro canali social, dai quali la band aggiorna in tempo reale il calendario dei loro concerti: QUI trovate la pagina Facebook del gruppo.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: