il 30 luglio Fabi-Silvestri-Gazzè al POSTEPAY ROCK IN ROMA

Postepay-Rock-In-Roma-Fabi-Silvestri-Gazzè

Questa sera il trio composto da Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè chiuderà la prima parte del Postepay Rock in Roma: the best is yet to Rome!

La data al Postepay Rock in Roma è stata fortemente voluta dagli organizzatori che daranno inoltre la possibilità, a chi ha già acquistato il biglietto per Verona, di assistere gratuitamente al live di Roma.

Dopo il successo nazionale ed internazionale che li ha visti protagonisti in Germania, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Olanda, Lussemburgo e Spagna con molte date live sold-out, Fabi-Silvestri-Gazzè sono pronti ad approdare nella capitale per questo attesissimo concerto.

In scaletta, oltre ai successi di ognuno di loro legati a 25 anni di musica, il trio proporrà in versione live i brani contenuti nell’album Il padrone della festa. il concerto sarà un evento ed un’occasione importante per poter sentire i tre artisti fondersi, intrecciarsi ed unire le loro forze per creare delle versioni originali delle canzoni che hanno segnato le loro carriere individuali.

L’album di inediti di Fabi Silvestri Gazzè ha conquistato il Disco d’Oro, traguardo certificato dalla FIMI.

Con Niccolò, Daniele e Max, sei amici musicisti straordinari: Roberto Angelini (chitarre elettriche e slide), il polistrumentista Dedo (Massimo de Domenico), Gianluca Misiti (tastiere), Piero Monterisi (batteria), Josè Ramon Caraballo Armas (percussioni e tromba), Adriano Viterbini (chitarre elettriche).

Il Postepay Rock in Roma riprenderà a fine agosto ed a settembre con altre quattro imperdibili date:

26 agosto – Tame Impala
30 agosto – Negrita
2 settembre – Interpol
6 settembre – Linkin Park + Simple Plan

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

Apertura porte: ore 18.00 – Inizio concerto: ore 21:45

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: