Il 25 e 26 luglio la 7a edizione del PREMIO VALENTINA GIOVAGNINI: ospiti VALERIO SCANU e ROBERTA FACCANI

valentina-giovagnini-premio

Ogni anno nel paese natale di Valentina Giovagnini, talentuosa artista scomparsa qualche anno fa ancora giovanissima, si svolge un importante manifestazione legata al suo nome: il Premio Valentina Giovagnini, che giunge quest’anno alla sua settima edizione.
Il premio è un’occasione per ricordare questa ragazza e il suo talento attarverso la sua musica ma non solo, premiando allo stesso tempo alcune giovani leve della musica italiana.

Quest’anno ci saranno grandi ospiti presenti alla manifestazione e il nostro direttore, Massimiliano Longo, avrà il grande onore di far parte della commissione che valuterà i talenti in gara.

La settima edizione del Premio si svolgerà come ogni anno a Pozzo della Chiana il 25 e 26 luglio.
Tra gli ospiti musicali di questa edizione saranno presenti Valerio Scanu (nella serata della finale, domenica) e Roberta Faccani, cantante dei Matia Bazar dal 2004 al 2010 e protagonista del musical Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo. E infine la sorella di Valentina, Benedetta Giovagnini.

Presentatore della serata sarà per il secondo anno consecutivo Omar B. che annuncerà i 20 ragazzi provenienti da tutta Italia che si sfideranno il 25 luglio e tra cui verranno scelti i migliori che accederanno alla finale del 26 davanti ad una giuria di esperti formata da Vincenzo Incenzo (produttore e autore di Valentina, oltre che di molti altri artisti italiani), Andrea Di Renzo (giornalista e critico musicale), Roberta Faccani, Roberto Sterpetti (produttore e vocal coach), Massimiliano Longo (direttore di All Music Italia), Gianni Bruschi (Presidente del centro artistico Spazio Seme di Arezzo) e Antonio Gabellini (importante chitarrista che ha lavorato tra gli altri con Piero Pelù); insieme questi nomi decreteranno il vincitore della manifestazione.

Nella giornata della finale inoltre si esibiranno dalle 14:30 in poi gli allievi della Scuola PLAY di Castiglion Fiorentino. L’ingresso all’intera manifestazione è gratuito e tutto il ricavato andrà a sostenere i progetti di solidarietà della Valentina Giovagnini Onlus.

Qui di seguito la lista dei ragazzi ammessi alla fase finale:

Chiara Iovine – Una poesia per ricominciare (CE)
Irene Biagioli – La mia verità (GR)
Filippo Bianchi – Il passato non sa perdere (PI)
Marco Gemma – Quanto costa un sogno (RM)
Fabrizio Festa – Amore assoluto (RM)
Francesca Iannelli – Fermo così (RM)
Francesco Bolognesi – In ogni momento (RM)
Francesco Misitano – Salvami (RC)
Ilaria Vitucci – Mille voci (LT)
Walter Piva – I passi del guerriero (CL)
Sabrina Rita Cocuccio – Aria (MI)
Elis – Fermo immagine (FE)
Agostino Biondo – Trecentomila gocce (RM)
Nòe – Le luci del cielo (AG)
Serena Viti – Se poi (PG)
Roberta Nasti – Nobody can be alone (NA)
Giorgia Verona – Noi (TE)
Andrea Rana – Un’altra vita (LO)
Irene Di Brino – Sono qui (LI)

Durante la manifestazione sarà inoltre presentata l’attesa ristampa del primo album di Valentina Giovangini, Creatura nuda, risalente alla sua partecipazione al Festival di Sanremo 2002 dove vinse il Premio della critica qualificandosi al secondo posto nella gara.

Noi di All Music Italia siamo molto legati alla musica di Valentina e, nel giorno della ricorrenza della sua scomparsa lo scorso 2 gennaio, abbiamo voluto fortemente ricordarla in questo articolo.
Ecco cosa ha dichiarato al riguardo il nostro direttore:

Sono davvero onorato di prendere parte a questa manifestazione con il mio sito. Quando Valentina cantò per la prima volta sul palco del Festival di Sanremo avevo poco più di vent’anni e rimasi subito folgorato dalla sua voce e ipnotizzato dal modo cui si muoveva sul palco. Era come se danzasse e cantasse allo stesso tempo…magnetica e indimenticabile. Conservo ancora gelosamente la mia copia del suo primo album.
Il Premio Valentina Giovagnini è una meravigliosa manifestazione che ha il compito di ricordare Valentina ma non solo, attraverso di lei anche il talento di tanti giovani che fanno musica in Italia e sono lontani dagli schermi televisivi. Purtroppo nel nostro paese, che così poco spazio da ai giovani in tutti i campi, c’è anche il difetto di non darne loro neanche nel ricordo spesso… e così mentre tutti gli anni assistiamo a celebrazioni (giustissime, sia chiaro) per ricordare i grandi nomi della musica italiana scomparsi, troppo spesso ci si dimentica di ricordare in qualche modo chi, anche se in poco tempo, ha lasciato un’impronta indelebile nella nostra musica“.

premio-valentina-giovagnini-2015AGGIORNAMENTO DEL 20 LUGLIO

Si aggiunge al cast del Premio Valentina Giovagnini anche la giovane Edea che il 25 luglio presenterà il suo album Dall’Africa

edea-premiogiovagnini.

  
segui su: