I POOH torneranno con un grandissimo evento nel 2016 per i 50 anni del gruppo, lo conferma RED CANZIAN

pooh

Oggi Red Canzian, storico bassista dei Pooh, era ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live.
Red, sorridente con in studio i figli Chiara e Phil, ha parlato della recente operazione subita nel mese di febbraio per un aneurisma al cuore, problema fortunatamente risolto e ha accennato ad una grossa sorpresa che non potrà che far felici tutti i fan dei Pooh.

Il gruppo per antonomasia del panorama musicale italiano dopo l’abbandono nel 2010 di Stefano D’orazio ha continuato l’attività live con il batterista Steve Ferrone e, a fine 2013, ha annunciato che per qualche anno i componenti del gruppo si sarebbero dedicati a progetti da solisti fino almeno al 2016. E così è stato.

Red Canzian dopo aver pubblicato nel lontano 1986 il disco Io e Red, è tornato nel 2014 con il disco L’Istinto e le stelle da cui sono stati estratti due singoli.
Dodi Battaglia dopo i precedenti Più in alto che c’è del 1985 e D’Assolo del 2003, ha pubblicato quest’anno l’album Dove è andata la musica in cui ha collaborato tra l’altro con il noto chitarrista australiano Tommy Emmanuel. Collaborazione che è proseguita anche nei live.
Infine Roby Facchinetti, attualmente impegnato con il figlio Francesco nelle vesti di coach di The Voice of Italy, ha pubblicato con Carosello Records nel 2014 l’album Ma che vita la mia debuttando al primo posto della classifica Fimi.

L’ultimo album di inediti dei Pooh, Dove comincia il sole, risale a cinque anni fa, è stato infatti pubblicato nel 2010.
Ora Red Canzian ha confermato una notizia che già era trapelata, ovvero che il gruppo sta lavorando alla reunion prevista con un evento di proporzioni gigantesche proprio per il 2016, anno in cui la storica band festeggerà 50 anni di carriera.

I Pooh sono sicuramente la band italiana dei record, ve ne ricordiamo qualcuno:

– sono stati i primi in Italia ad usare la tecnologia laser nei concerti
– un loro album del 1983, Tropico del nord, è stato il primo disco stampato su cd nel nostro paese
– Il video della celebre Uomini soli, con cui trionfarono al Festival di Sanremo, fu il primo video italiano ad usare l’alta definizione
– Il loro sesto album, Parsifal del 1973, è stato inserito dalla rivista Rolling Stone Italia tra i più bei dischi italiani. Precisamente alla posizione numero 58

Che dire sicuramente il 2016 sarà l’anno dei Pooh. A tutti i fan del gruppo non resta che aspettare ancora qualche mese per conoscere le novità in arrivo.

LE DATE DEL TOUR 2016 ED IL NUOVO SINGOLO

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su:

  • santina zappulla

    Vorrei sapere le date dei concerti per i 50 anni dei Pooh.

    • Oriana Meo (Supervisione e coordinamento generale)

      Appena saranno rese note, le pubblicheremo!
      Continua a segurci

  • Laura

    L’album Parsifal è del 73, non dell’86!!!

    • Massimiliano Longo (Ideatore e direttore)

      Hai ragione Laura, svista nello scrivere. Grazie per la segnalazione!