I MINISTRI lanciano “Balla quello che c’è” in attesa del nuovo album e del tour in autunno

i-ministri-2015

Dopo un’attesa lunga due anni tornano a farsi sentire i Ministri.
il trio milanese è tornato da poco da Berlino dove ha registrato negli studi della Funkhaus il nuovo album, che uscirà a settembre per Godzillamarket/Warner Music.

Il disco è stato prodotto da Gordon Raphael, produttore dei primi due album degli Strokes, di Regina Spektor e molti altri artisti della scena internazionale.
Un ritorno atteso dal 2013, quando uscì Per un passato migliore, un disco di tredici tracce da cui vennero estratti i singoli Comunque e Spingere.

La band ha pubblicato lo scorso 3 giugno il primo brano estratto dal nuovo album, Balla quello che c’è descritto dalla band così:
È un inno alla gioia convalescente, è una canzone sulla luce su quando salta e su quando ritorna. Ma è anche un momento, un attimo, è la registrazione in presa diretta di qualcosa che è successo per quattro minuti tra noi tre – in una stanza dell’ex-sede della Radio della DDR a Berlino est. La nostra voce, così com’è.

A partire dal 21 ottobre partirà il loro nuovo tour, ecco le date finora confermate al momento:

21 ottobre Studio Force – Lugano
23 ottobre Atlantico – Roma
24 ottobre Estragon – Bologna
4 novembre Alcatraz – Milano
6 novembre New Age – Treviso
12 Novembre Smav – Caserta
14 novembre Barbara Disco Lab – Catania
20 novembre Hiroshima – Torino
27 novembre Obihall – Firenze
11 dicembre Teatro Kismet – Bari
12 dicembre Urban – Perugia

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

Di seguito l’audio video del nuovo singolo.

 

Lorenzo De Vizzi per All Music Italia

  
segui su: