I finalisti di VITA – FRANCESCA ROMANA PERROTTA: il riscatto che parte da “Il Grido” (VIDEO)

francesca-romana-perrotta-vince-il-festival-musicultura-2016-2

Conosciamo meglio un’altra realtà che sta tra i 15 finalisti di VITA, Web-Talent ideato da Believe Digital e Zimbalam che si avvia alla sua fase conclusiva. A concorrere per il ricco premio in palio (leggi QUI tutti i dettagli) c’è anche Francesca Romana Perrotta che a supporto del suo “liberatorio” brano Il Grido presenta un video live, realizzato durante la sua partecipazione a Musicultura.

Ecco l’intervista che la giovane artista ha rilasciato a noi di All Music Italia.

Parlaci di te e del tuo percorso artistico nella musica fino ad oggi.

Ho iniziato a suonare a 8 anni e amavo molto la musica classica. A 12 ho ascoltato Rubber Soul dei Beatles e sono impazzita. A 14 cantavo nella mia prima band, repertorio misto da Lennon a Battisti. A 19 ho scritto le prime canzoni, ho formato gli Zeroincondotta e dopo pochi anni ho iniziato ad essere trattata come una vera cantautrice…così, un giorno, mi sono ritrovata ad incidere il mio primo singolo In genere sogno e a sentirlo su Radio Rai 2, mandato in onda da Fiorello.  Da quel momento ho vinto vari premi, pubblicato 2 album, suonato tantissimo. Adesso sto registrando il mio terzo album,  L’ora di mezzo.

Quando e come è nato il brano che presenti in VITA e di cosa parla?

Il brano “apripista” di questo terzo album è Il Grido. L’ho scritto in un dopo cena invernale, perché mi si accesa una bella lampadina ed ho deciso di tornare quella che ero: forte, decisa e ottimista!

Videoclip e musica sono da molti anni, ed oggi nell’epoca di Youtube più che mai, un connubio importantissimo. Quanto conta per te il video di una tua canzone?

Il video per una come me conta eccome: io acquisto spessore tramite la mia fisicità, la mimica facciale, i gesti… è un’ alchimia tra voce e corpo che la gente percepisce come un qualcosa di completo.

Raccontaci del video che hai presentato su ViTA?

Il video de Il Grido su VITA è un live. Mi piace perché segna un momento fondamentale della mia storia musicale: l’esibizione sul palco Arena Sferisterio di Macerata, durante le serate finali del Festival Musicultura 2016. Il video che vedete è un attimo prima che io ricevessi il Premio Miglior Testo, ancora ignara che sarebbe andato a me…Cantavo la mia rinascita davanti a circa 3.000 persone, per questo motivo l’esecuzione tecnica forse non è perfetta, ma proprio questo è il bello…la mia voce che manifesta un carico emotivo vero e pieno di VITA.

Perché hai scelto di partecipare a VITA?

VITA è un talent onesto. È una bellissima idea, proprio perché usa immagini già esistenti che riguardano l’artista…non crea un’immagine studiata a tavolino che poi distrugge la vera identità di un progetto musicale. Mi piace perché si basa sulla verità.

Ed ora non ci resta che lasciarvi alla visione del video che potrebbe valere a Francesca Romana Perrotta la vittoria del web talent VITA. Aspettiamo con ansia i vostri commenti al link del video.

FRANCESCA ROMANA PERROTTA – IL GRIDO – VIDEO

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su:

  • Giorgio77

    Per curiosità sono andato a vedermi la playlist del concorso su youtube dopo aver letto un paio di interviste, ci sono sicuramente due artisti una spanna sopra gli altri (Bosco e Picciotto Ft. McNill), ci sono anche dei virtuosi (Daniela Mastrandrea al piano) il resto mi sembra un pò la solita roba strafritta. E poi in Italia bisogna cantare italiano.