“Coast to coast” rappresenta l’esordio discografico di GIULIA COSTA tra inediti e cover

Giulia costa

Siamo in pieno agosto ma quest’anno le uscite discografiche sembra non abbiano nessuna intenzione di fermarsi ed infatti il 12 agosto farà il suo esordio Giulia Costa con l’album Coast to Coast.

Il disco, che sarà presentato dal vivo il giorno di uscita in un esclusivo concerto live in piazza Vittorio Veneto a Tropea (VV), è anticipato dal singolo Tu si ‘na cosa grande, brano senza tempo della cultura musicale napoletana datato 1964.
La canzone è il primo assaggio di un disco che ha intenzione di unire un approccio jazz a suoni moderni con innesti hip hop realizzati da Spika, giovane promessa del mondo rap palermitano.

Giulia, nata a Lecco da genitori calabro/campani, è calabrese di adozione. Nella sua musica convivono la lingua italiana, quella inglese e il dialetto napoletano che la giovane cantante usa con padronanza.
Nel disco saranno contenute anche altre cover: a cominciare da un classico del soul, A Natural Woman, brano che nel corso della sua storia ha avuto molti interpreti ma di cui rimane scolpita nella memoria collettiva la versione di Aretha Franklin e poi ancora il jazz di At last di Glenn Miller e Quando del grande Pino Daniele.

Tutti i brani inediti dell’album sono firmati dalla stessa Giulia ad eccezione del brano Amore dimmi, scritto insieme al padre Fortunato Costa.
In Coast to coast trovano spazio canzoni che spaziano dal jazz di Senza te alla teatralità di Voglio resta ccà, un brano dedicato alla città di Napoli. Presente anche un duetto sulle note di La Musica è cambiata con Aniello Misto che del progetto è anche produttore oltre ad essere titolare insieme a Gennaro Franco della giovane etichetta Sud in Sound che distribuisce l’album di Giulia.

 

  
segui su: