GIULIA ANANIA dopo i successi da autrice pubblica “Come l’oro”, un disco che è quasi un film

giulia anania

Dopo i successi riscossi in qualità di autrice per Paola Turci (Fatti bella per te tra le altre), Emma (Io di te non ho paura) e Nek (Differente) Giulia Anania torna con un attesissimo disco da cantautrice, Come l’oro, uscito lo scorso 22 aprile per Bassà Fedeltà con distribuzione Warner Chappel Music Italia.

Giulia è una delle artiste più poliedriche della scena musicale italiana… cantautrice, poetessa, autrice e paroliera con una visione della musica unica che riesce ad unire il pop d’autore all’amore per la poesia, le sonorità urbane con il racconto contemporaneo.

giulia anania

Il nuovo album, Come l’oro, è stato anticipato dal singolo RomaBombay. Un disco che è stato definito il primo esempio di urban pop music italiano.
Molteplici i temi affrontati nelle canzoni che compongo la tracklist… l’integrazione, le periferie, la nuova società multietnica, gli zombie del sabato sera, i morti sul lavoro e il tentativo di rimanere puri come artisti. Non può mancare ovviamente il sentimento più cantato di sempre, l’amore, con le sue gioie e le difficoltà di un presente in cui è sempre più difficile lasciarsi andare.

L’album ha una doppia anima e così, le otto canzoni, sono intervallate da sette “poesie al telefono” in cui Giulia Anania e lo Street poet Er Pinto raccontano le storia di una città immaginaria… e qui il disco diventa quasi un film, un audiolibro, rendendolo unico nel suo genere.

L’album Scritto e prodotto da Giulia tra Dublino, Berlino, Milano e Roma insieme ai due produttori Matteo Cantaluppi e Marta Venturini, vede coinvolti anche tanti ospiti e amici: l’attore Francesco Montanari, il rapper Lucci, Er Pinto, Coez, la voce di Michele Botrugno e le sonorizzazioni urbane del dj Stefano 66K De Angelis.
L’artwork dell’album è stato curato da Daniele Tozzi (Mister Pepsy), calligrafo e street artist di fama internazionale, il quale ha realizzato anche il poster all’interno del disco in cui vi è raffigurata una città immaginaria composta dalle parole dell’album, attraversata da un fiume d’oro.

Ecco la tracklist

giulia anania

01. Come fa questa città
02. L’amore è un accollo – poesia al telefono di G. Ananìa
03. Come l’oro
04. Il Gelato – poesia al telefono di G. Ananìa
05. Dimmi che è vero quando piangi
06. Pagine di Er Pinto – legge F. Montanari
07. RomaBombay
08. Le stelle cadono
09. Goccia di Er Pinto – legge M. Botrugno
10. Dove vanno gli amori quando finiscono
11. Figlia di V. Ananìa – legge M. Botrugno
12. Se ti ho mancato amore
13. Il muratore di V. Ananìa – legge M. Botrugno
14. Il Volo feat Lucci
15. La notte (last coin) – poesia al telefono di G. Ananìa – legge F. Montanari

 

  
segui su: