FRANCESCA MICHIELIN: il 5 settembre in concerto tributo a SERGIO ENDRIGO

michielin

A dieci anni dalla sua scomparsa Sergio Endrigo rivive in una serata tributo a lui dedicata: si tratta di un concerto che avrà luogo in piazza della Repubblica a Terni il prossimo sabato 5 settembre alle 21:30 e che vedrà esibirsi la giovane Francesca Michielin con la partecipazione straordinaria di Matteo Sperandio & Q-Artet e Valerio Zelli degli O.R.O. che si alterneranno con lei sul palco per ripercorrere in musica la storia e le canzoni dell’indimenticabile autore di Io che amo solo te.

L’evento, organizzato dal comune di Terni e dalla Fondazione Carit, sarà completamente gratuito e come ogni anno volto alla celebrazione dell’immensa eredità artistica lasciata dal compianto cantautore legato alla provincia umbra per aver sposato una cittadina ternana e perché sepolto nel cimitero civico. L’obiettivo è quello di promuovere i grandi capolavori di Sergio Endrigo soprattutto tra le nuove generazioni; da qui la scelta di coinvolgere Francesca Michielin, ex trionfatrice di X-Factor e reginetta dell’Airplay radiofonico delle ultime due stagioni, prima con Magnifico (cantato in duetto con Fedez) e più recentemente anche con L’amore esiste e Battito di ciglia, brani originali che anticipano la pubblicazione imminente del nuovo album della cantante veneta in uscita a settembre (leggi QUI).

Francesca ha accolto con entusiasmo la possibilità di omaggiare un grande cantautore come Sergio Endrigo e nel corso della serata proporrà diverse reinterpretazioni di brani che hanno fatto la storia della musica italiana cimentandosi in un repertorio molto diverso da quello con cui siamo abituati a conoscerla.

Domani, lunedì 31 agosto alle ore 11:30 nella sala consiliare del municipio di Terni si terrà invece la conferenza stampa di presentazione dell’evento a cui prenderanno parte gli assessori Giorgio Armillei (Cultura) e Daniela Tedeschi (Turismo e Grandi eventi).

 

LOCANDINAISTITUZIONALErgb

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: