FESTIVAL CONTRO dal 22 agosto – 1 settembre con Negrita, Nomadi, Marracash e Battiato

Festival-Contro-2015

Anche quest’anno ci sarà il Festival Contro, l’evento di fine estate che unirà iverse generazioni nell’appuntamento a Castagnole delle Lanze, in provincia di Asti.

La manifestazione, conosciuta anche come il Festival della Canzone di impegno, avrà luogo dal 22 agosto al 1 settembre.

La line up è ricca di grandi nomi della musica italiana.

Festival-Contro-Locandina

Si parte il 22 agosto con uno dei gruppi rock più longevi e influenti degli ultimi anni del panorama musicale italiano: i Negrita.

Il 23 agosto sarà il turno di Demo Morselli & Marcello, che saranno anticipati dall’open-act Gli Invisibili. Demo Morselli con la sua band è stato nel cast di programmi Mediaset ed ha collaborato, come arrangiatore e strumentista, con molti artisti del panorama musicale nazionale ed internazionale. Marcello Cirillo è il cantante e conduttore televisivo de I fatti vostri su Rai2.

Il 24 agosto sarà di scena ARHEA 54 Show Disco Music, Glam Cover band disco 70 torinese che si ispira ai mitici anni 70 rivisitando in chiave hard rock i successi degli artisti internazionali che hanno cavalcato l’onda del successo nel decennio del cambiamento. Come in un musical ogni movimento sul palcoscenico è pianificato e basato su coreografie in modo che ogni momento dello spettacolo abbia stile, musica e costumi specifici. L’open act sarà Alex D’Herin.

Il 25 agosto sarà la giornata dedicata alla musica folk, si partirà con l’open-act di Capat Levat e la Fanfara Transalpina che anticiperanno l’esibizione di Lou Dalfin, gruppo musicale italiano di folk rock nato negli anni 80 tra i più apprezzati protagonisti dei maggiori festival europei.

Il 26 agosto Mish MC anticiperà l’esibizione del giovane rapper Moreno, che tra l’altro ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo.

Il 27 agosto salirà sul palco Kamafei, un composto in griko che vuol dire caldo che scorre, una fusione di suoni che unirà le sonorità moderne con gli strumenti elettrici ed elettronici, melodie vocali attente alla tradizione ma pronte a contaminarsi e incontrarsi con gli stili moderni, il tutto supportato dallo strumento della tradizione salentina: il tamburello. La loro esibizione sarà anticipata dai Kachupa (di cui vi abbiamo parlato qui).

Il 28 agosto Zuli anticiperà l’esibizione di Marracash, rapper e produttore discografico italiano, attualmente in rotazione radiofonica con In radio incisa con la partecipazione di Federica Abbate (autrice del brano, di cui vi abbiamo parlato qui)

Il 29 agosto Orange Juice e Luca Anceschi saranno gli open act dei Nomadi, uno dei gruppi italiani più longevi e conosciuti della musica leggera italiana.

Il 30 agosto Christian Rizzi avrà il compito di aprire l’esibizione de I Camaleonti, altra storica band italiana che potrà omaggiare il pubblico con i lori successi.

Il 31 agosto la Star Dance di Damiano Ferrero anticiperà l’esibizione dell’orchestra I Rodigini, composta da Francesco Neudo (voce, trombone, chitarra), Monica Marchiori (voce), Simone Cuccarini (voce, fisarmonica, sax, flauto, clarinetto), Nico Veronese (voce, basso), Luca Bergamini (voce, chitarra), Ivan Oliva (tromba, percussioni), Massimiliano Bovo (batteria), Nicolò Fragonas (tastiere, sax).

L’ultimo giorno, 1 settembre, sarà protagonista uno dei più importanti esponenti della musica italiana, Franco Battiato, la sua originalità, la sua ricercatezza di suoni e parole e l’essere avanti con il tempo lo hanno reso un vero simbolo dell’Italia in musica.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: