FEDEZ in concerto dedica un inedito a CHIARA FERRAGNI e le chiede di sposarlo

fedez

E´accaduto anche questo… ieri sera Fedez, impegnato in una nuova data del suo tour con J-Ax all’Arena di Verona, ha chiesto alla fidanzata Chiara Ferragni di sposarlo. Il Tutto in diretta tv su Rtl 102.5.

Le voci sul matrimonio tra il rapper e la Ferragni erano nell’aria già da diverso tempo ma nessuno si aspettava che la proposta sarebbe arrivata proprio durante un concerto.
Ad un certo infatti Fedez ha fatto accompagnare Chiara sul palco accompagnata da una bambina e, dopo averle cantato una canzone inedita espressamente scritta per lei, ha fatto la proposta con tanto di anello donato in ginocchio davanti al pubblico dell’Arena di Verona.
Ecco il video del momento…

La Ferragni era torna in Italia da Los Angeles dove vive per festeggiare il suo 30esimo compleanno che cade proprio oggi.
Con quasi 9 milioni di Follower e un impero nato dopo la creazione del suo blog, The Blonde Salad, Chiara Ferragni è una delle ragazze più influenti al mondo al punto che la rivista statunitense Forbes l’ha inserita nell’elenco degli under 30 più influenti e promettenti del mondo.

Qui di seguito il testo della canzone che Fedez ha cantato a Chiara nel momento della dichiarazione che contiene la frase “non servono anelli che ci tengono assieme perché di anelli son fatte le catenea cui sul momento Fedez ha aggiunto… “non servono anelli per tenerci assieme ma per chiederti quello che sto per chiedere si…

Prendo quello che prendi te
qualche bicchiere di Chardonnay
piene di ma piene di se ci si rivede fra un po’
vieni alle tre
non ho ancora visto la Tour Eiffel
ti blocco a Malpensa e ci vediamo a Charles de Gaulle
woo
sembrava nulla e invece eccoci qua
tu la mia calamita io la tua calamità
una dose di certezza per le mie velleità
per sempre sarà

non servono anelli che ci tengono assieme
perché di anelli son fatte le catene
seppur così presto non ne faccio altrimenti
cuore in arresto
favorisca i sentimenti
nel pomeriggio lasciamo la stanza
io che non dormo sui voli Lufthansa
tu stai ancora un po’, ancora un po’

non ho mai fatto il nodo alla cravatta fino ad ora
la vita m’ha insegnato a farmi il nodo alla gola
mi spiace ti sei presa un paranoico d’adozione
per questo ho un problema per ogni soluzione
mm non ci pensi no, faccio un salto nel vuoto dei nostri silenzi
e ti h detto se mi tocchi stai attenta che ti sporchi
a casa ho un cuscino con vista sui tuoi occhi

sembrava nulla e invece eccoci qua
tu la mia calamita io la tua calamità
una dose di certezza per le mie velleità
per sempre sarà

non servono anelli che ci tengono assieme
perché di anelli son fatte le catene
seppur così presto non ne faccio altrimenti
cuore in arresto
favorisca i sentimenti
nel pomeriggio lasciamo la stanza
io che non dormo sui voli Lufthansa
tu stai ancora un po’, ancora un po’
 

  
segui su: