Fabrizio Nitti: il singolo “Emanuela” dedicato alla donna poliziotto morta nell’attentato a Paolo Borsellino

Fabrizio Nitti

Sono passati 26 anni da quel maledetto 19 luglio 1992, quando in un assolata domenica morirono a Palermo il Giudice Paolo Borsellino e gli agenti di scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Il cantautore genovese Fabrizio Nitti ha dedicato all’unica donna vittima di questa inspiegabile strage un brano contenuto nell’album Una ragione per essere qui.

A volte mi piace scrivere canzoni partendo dal raccontare una storia… Emanuela è stato un colpo al cuore quasi come se la conoscessi. E’ una storia delicata di forza di coraggio di sensibilità… il mio piccolo contributo per non perdere mai la memoria storica di certi fatti… una canzone che diventa un ponte che unisce e che rende omaggio alla memoria di tutte le vittime delle stragi di mafia.” le parole dell’artista conosciuto a Sanremo 1998, quando in coppia con Paolo Agnello presentò I Ragazzi Innamorati.

Emanuela è stata scritta due giorni dopo il tragico attentato, ma è rimasta nel cassetto per tutti questi lunghi anni.

EMANUELA – IL TESTO

Ecco il testo del brano composto da Fabrizio Nitti e Paolo Agnello.

Emanuela questa sera dormirai da sola
senza sogni ne proiettili per la tua pistola
Emanuela questa sera guarderai le stelle
questo stato lo hai pagato con la tua pelle
questo stato lo hai pagato con la tua pelle
ma che vita questa vita scassinata e offesa
saccheggiata schiaffeggiata comperata e resa
una merce che pesa nelle mani di chi non ce l’ha
un capriccio una piccola pretesa
per chi è al centro e deciderà
uomini piccoli e fieri mai diventati grandi
negoziatori senza veli di anime e verità
vigliaccamente avvoltoi dei tuoi sogni
dei tuoi sorrisi dei tuoi mai

Emanuela quanti fiori quanti compagni
consumati come fiori da non potere più guardarli
Emanuela quanta gente quante parole
spese male spese in niente sopra quel dolore
di tuo padre di tua madre e di quella gente
nelle strade tra i palazzi c’è un silenzio solamente
ma il tuo sangue non mente è la prova che tu non sei qui
ora non possono rubarti più niente farti male più di così
uomini piccoli e fieri ma diventati grandi
cavalieri neri senza spada onore e pietà
vigliaccamente avvoltoi dei tuoi sogni
dei tuoi sorrisi dei tuoi mai

Fabrizio Nitti

UNA RAGIONE PER VIVERE – TRACKLIST

Ecco la tracklist dell’album di Fabrizio Nitti. Si tratta di 6 brani inediti tra cui Emanuela e due personali rivisitazione di pezzi storici. Si tratta di E penso a te di Battisti, che in questa versione vede Nitti accompagnato dal chitarrista di Lucio Massimo Luca, e Vedrai Vedrai di Luigi Tenco.

1 – Una ragione per vivere
2 – Voglio anche te
3 – Liguria
4 – E penso a te
5 – Emanuela
6 – Che parla di un uomo
7 – Vorrei
8 – Vedrai vedrai

Foto dai Social di Fabrizio Nitti

Prezzo: EUR 1,29

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali