FABIO CURTO: arriva l’ep di debutto del vincitore di “The Voice of Italy” 2015

4749009_CD_6_4COL_V2

Lo scorso 16 ottobre ha segnato ufficialmente il debutto discografico di Fabio Curto, trionfatore nell’ultima edizione del talent di Rai 2 The Voice of Italy, che lo ha visto raggiungere il podio superando l’altra finalista Roberta Carrese con il  72% dei consensi.

L’ep, omonimo, arriva sotto etichetta Universal Music, e segue il rilascio radiofonico avvenuto lo scorso 2 ottobre del singolo Non mi assolvo, scritto da Stefano D’Orazio e Roby Facchinetti dei Pooh.
Lo stesso Facchinetti, coach del cantautore nel programma ha supervisionato l’intero progetto nel quale sono inclusi oltre al già citato singolo altri due inediti; Tu mi fai impazzire e L’Ultimo Esame scritto insieme a L’Aura e presentato nella finale del programma.

Nell’Ep sono poi contenute quattro cover che Fabio ha interpretato durante la sua avventura nel talent, per la precisione: Take Me To Church, hit di Hozier, Emozioni, cover di Lucio Battisti, The Scientist dei Coldplay e il classico Hallelujah di Leonard Cohen.

fabio-curto-ep

In proposito l’artista ventisettenne ha dichiarato:

“…Questo lavoro racchiude tutte le emozioni dalle quali sono stato letteralmente travolto  negli ultimi mesi; entrare a The Voice, vincerlo con il supporto della gente mantenendo semplicità, onestà e determinazione come colonne portanti del mio avvenire, cantare un pezzo scritto da Roby, credere ciecamente nel brivido che la musica deve dare, una sensazione di trasporto, un viaggio improvviso…”

Fabio è calabrese di origine ma ha studiato scienze politiche a Bologna, sua città d’adozione, trovandosi in seguito alla laurea a dover scegliere tra la specializzazione in criminologia e la strada della musica, strada che dunque al momento sembra essersi rivelata quella vincente.

Ricordiamo che il cantante e musicista ha una discreta gavetta artistica alle spalle, che già prima della grande occasione arrivata con The Voice gli ha permesso di accumulare svariate esperienze. Tra queste, il suo background da “artista di strada” per le vie di Bologna dopo un viaggio “rivelatore” nell’Est Europa, e la pubblicazione del primo album Stelle, Rospi e Farfalloni avvenuta nel 2013.

Segnaliamo inoltre alcune dichiarazioni di Fabio durante una intervista per il settimanale Vanity Fair, dove incalzato dal giornalista, ammette che la polemica sollevata negli scorsi mesi da J-Ax a riguardo dell’evidente insuccesso discografico di tutti i ragazzi fino ad ora usciti da The Voice of Italy (pur criticando i modi con i quali il rapper si è espresso) è da definirsi effettivamente “fondata”, invocando un miglioramento della situzione dal momento che, seguendo le sue parole; “…È nell’interesse di tutti che The Voice cambi. Ad oggi, da quel talent non è uscito alcun successo. Che credibilità può avere un talent del genere? Quante saranno le iscrizioni alle prossime edizioni se le cose non cambieranno?…”

Di seguito infine il video ufficiale del nuovo singolo Non mi assolvo.

 

 

  Nato a Napoli nel 198X (dopo i 22 va bene questa informazione!). Ho un diploma come designer di moda e ultimamente faccio il make up artist free lance, le mie passioni sono l'arte, la scrittura e senza dubbio la musica! Amo tutto ciò che riguarda il mondo degli “addetti ai lavori”, una delle cose che faccio quando compro un cd è vedere chi lo produce, la casa discografica, i collaboratori e mi piacerebbe entrare sempre più in contatto con questa realtà. Sono un discepolo della cultura POP in generale, non guardo più la televisione da un po' (in compenso leggo di più) ma non mi dispiacerebbe in futuro ideare un programma, saltuariamente scrivo testi di canzoni, sono uno di quelli che vorrebbe vedere un suo testo in un disco di Mina o Patty Pravo per dire...siamo in tanti lo so.
segui su: