ERICA MOU ridà luce a “L’Edera” di NILLA PIZZI

erica mou

Erica Mou è tornata da qualche giorni in radio con un nuovo singolo che altro non è che la cover di un celebre brano di Nilla Pizzi e Tonina Torrielli, ovvero L’Edera, entrato in rotazione dallo scorso 7 ottobre.

L’Edera, uno dei cavalli di battaglia della Pizzi, fu presentato in gara al Festival di Sanremo del 1958 piazzandosi al secondo posto alle spalle di quella che poi diventò forse la canzone italiana più cantata nel mondo ovvero Nel blu dipinto di blu (da molti conosciuta come Volare) di Domenico Modugno e Johnny Dorelli canzone che trionfò in quell’edizione della kermesse.

La giovane artista ha scoperto questo storico brano grazie alla nonna che ne canticchiava spesso la melodia:

Mia nonna canta sempre, ed è proprio grazie a lei se ho conosciuto molte canzoni italiane del passato, come “L’Edera” (..), che da un po’ di anni adoro suonare dal vivo: una cover che attraverso Nonna Lina arriva sino a me“.

La delicatezza e la classe di Erica Mou scandiscono questa intensa dichiarazione d’amore in cui la dedizione ed il trasporto verso il proprio amore viene paragonato all’edera, pianta capace di avvolgere, di arrampicarsi e di coprire il muro e la superficie su cui poggia.

Dopo l’esperienza con gli adolescenti del Dynamo Camp, Erica Mou ha deciso di incidere e realizzare il videoclip di questo intenso e storico brano con loro..
Qui di seguito potete vedere il video ufficiale del brano diretto da Gionata Agliati e Giorgia Soi.

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: