Il cantautore Enrico Nascimbeni aggredito a Milano al grido di “Sporco Comunista di M….”

Enrico Nascimbeni

Il cantautore, autore, giornalista e scrittore Enrico Nascimbeni, noto ai nostri lettori anche per il suo blog che abbiamo ospitato per diverso tempo sul nostro sito (lo potete trovare qui) è stato aggredito ieri sera a Milano da alcuni neofascisti.

A raccontare le dinamiche dell’aggressione è stato il cantautore stesso sul suo profilo Facebook:

Sono tornato poco fa dalla stazione Garibaldi dei Carabinieri che ringrazio per tutto quello che hanno fatto e per il loro garbo la loro umanità e per come stanno svolgendo il loro lavoro e le indagini (uno di loro in casa mia ha riempito la ciotola di acqua fresca al mio cane gesto in certi momenti che non si scorda).

In breve uno dei due fascisti che mi hanno aggredito sulla porta di casa. mi ha tirato una coltellata al viso che per reazione istintiva ho parato con un braccio che ovviamente ha un taglio non grave. Non grave davvero. Se ne sono scappati via dicendomi “sporco comunista di merda.

Mi sono chiuso in casa. Mi sono ripigliato un po’ e chiamato i Carabinieri (e ne sono arrivati tanti) ed è arrivata una ambulanza . Una paramedica mi ha medicato e poi sono andato con i CC in caserma e ci sono rimasto fino a poco fa.

In questi momento non me la sento di dire altro. Ringrazio tutti voi per la vicinanza. Ringrazio I Sentinelli, (Maurizio) l’ Anpi, Lorella e Achille e tutta la Saman. Marco Brando. Non mi aspettavo una cosa del genere. Una violenza del genere contro un giornalista, uno scrittore un cantautore per le sue idee. Mi sono spaventato e parecchio. Me la sono vista brutta. Ma mi è andata tutto sommato bene.
Ora e sempre Resistenza.”

Si tratterebbe quindi, secondo quanto dichiarato dal cantautore, di un aggressione mossa da motivi di ideologia politica. Enrico Nascimbeni infatti non ha mai nascosto il suo orientamento politico e, più di una volta, si è esposto attraverso le sue pagine social contro i fatti di cronaca avvenuti negli ultimi tempi.

L’intera redazione di All Music Italia tiene a manifestare la massima solidarietà nei confronti di Enrico per questo atto di violenza.

Attualmente il cantautore è al lavoro sul nuovo singolo in uscita tra settembre e ottobre del 2018, un brano che segna il suo ritorno sul mercato discografico a 7 anni di distanza da H, il suo ultimo disco di inediti.

  
segui su: