Emma quell’amore che non vogliamo sentire nel singolo Mondiale (testo e audio)

Emma

Il countdown era iniziato già da diversi giorni ed ora ci siamo, Emma ha lanciato questa notte nelle radio, nei digital store e sulle piattaforme streaming il suo nuovo singolo intitolato Mondiale.

Al momento non è ancora noto cosa questo brano anticiperà. Le ipotesi che circolano però sono due: il rilancio dell’ultimo album, Essere qui (certificato disco d’oro per le vendite), in vista del Natale oppure… il ritorno a a distanza di sette anni dall’ultima partecipazione (con tanto di vittoria) al Festival di Sanremo.

In attesa di saperne di più però quello che davvero conta è questa canzone che al momento si contende la vetta di iTunes con il nuovo singolo di Fedez e a cui la cantante è molto legata. Un brano scritto per lei da Colapesce, Matteo Mobrici e Federico Nardelli.

Ecco le parole postate dalla cantante al momento dell’uscita della canzone:

La mia faccia sfatta. Le riprese infinite.
Le speranze riposte. La voglia di fare bene
La paura. Il bisogno di esistere. L’esigenza di esserci. 
L’amore. 
Quello perduto, ritrovato, abbandonato, ferito, dimenticato, inaspettato.
L’amore.
Quello che è intorno a noi ma che non riusciamo a vedere.
Che non vogliamo sentire.
Le gambe che tremano sempre davanti a qualcosa di incredibile e di sconosciuto.
Slegate i vostri piedi e correte verso ciò che vi fa stare bene.

A seguire il testo del brano.

EMMA – MONDIALE – TESTO
(di Lorenzo Urciullo, Matteo Mobrici, Federico Nardelli)

C’è un’arma infallibile che chiamano amore
siamo in guerra, quale guerra, in che nome
c’è un suono fortissimo esplode un ricordo
nessuno è ferito nessuno è mai morto

Ma che cosa ne sarà delle nostre strategie
di quelle notti passate a studiarci
passate a cambiarci

Ma che palle
esiste un’altra vita
esiste un’altra strada
che non porti a Roma
dalla tua bocca vorrei un po’ di comprensione
sparire come il sole, sparire come il sole
sparisce come te

C’è un mare grandissimo su cui navigare
ma tu mi vuoi affondare e non è normale
e non esiste un esercito
più forte delle mie parole
anche se combattere contro di te
è una guerra mondiale

Ma che cosa ne sarà delle nostre strategie
di quelle notti passate a studiarci
passate a cambiarci

Che palle
esiste un’altra vita
esiste un’altra strada
che non porti a Roma
dalla tua bocca vorrei un po’ di comprensione
sparire come il sole, sparire come il sole
sparisce come

C’è una parola potentissima
che ci fa tremare mi è esplosa tra le mani
la chiamano Amore
la chiamano Amore

Ma che palle
esiste un’altra vita
esiste un’altra strada
che non porti a Roma
dalla tua bocca vorrei un po’ di comprensione
sparire come il sole
sparire come il sole
sparisce come te

Con la regia di YouNuts! (Antonio Usbergo & Niccolò Celaia) ecco il videoclip di Mondiale.

 

Prezzo: EUR 1,19

 

 

  
segui su: