EMAN sceglie il singolo “Giorno e notte” per l’estate italiana (VIDEO)

eman

Da venerdì 3 luglio, è arrivato nelle radio e in digital download Giorno e notte, il nuovo singolo di Eman.
Emanuele Aceto, in arte Eman, nasce a Catanzaro e da lì inizia a suonare e ad affermarsi da artista indipendente nella focosa terra di Calabria; dopo una lunga gavetta fatta di intensa attività live e di autoproduzioni, alla fine dello scorso anno il giovane cantautore è stato finalmente scritturato da Sony Music, per un importante progetto discografico che lo porterà alla pubblicazione del suo primo album ufficiale e di cui Giorno e notte è solo il primo assaggio.

eman_giorno_e_notte_singolo

Conosciuto da tempo nel circuito indie calabrese e italiano, Eman è quello che si dice “un artista pronto”, per il nostro mercato e per l’incontro col grande pubblico, che già ha iniziato a conoscerlo in questi anni attraverso le clip dei suoi pezzi: vi basti pensare che il ragazzo è riuscito, con le sue sole forze, a superare il milione e mezzo di visualizzazioni su Youtube, confermando a tutti il suo grande talento nella musica e nella scrittura; i suoi testi sono profondi, impegnati, mai banali.

In particolare, la sua nuova canzone viene lanciata in un periodo assai propizio, tanto che si potrebbe dire sia stata composta ad hoc per la stagione estiva: Giorno e notte suona, infatti, come un brano solare, dall’atmosfera goliardica, fresco e coinvolgente nella melodia quanto nel ritmo. Ma con questo, non pensiate che Eman sappia scrivere soltanto pezzi di questo tenore, prendereste un granchio: il cantautore catanzarese ha una personalità artistica ben più sfaccettata, oltreché un grosso potenziale nella composizione; la sua musica sconfina le definizioni di genere e spazia tra sonorità molto diverse, talvolta in contrasto, dal raggae al dark passando per l’elettro-rock.

Con perfetta sincronia e nello stesso giorno del lancio in radio del singolo, è stata pubblicata la clip ufficiale di Giorno e notte. Ve la proponiamo di seguito… Buona visione!

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: