Dopo una lunga convalescenza ENNIO MORRICONE tornerà sul palcoscenico

enniomorricone

Ennio Morricone, il celeberrimo compositore Premio Oscar alla Carriera, ritornerà a dirigere concerti dopo una lunga convalescenza di un anno.

Sarà una nuova occasione per ascoltare le sue musiche, colonne sonore di celebri film e tornerà a dirigere l’orchestra nell’esecuzione delle sue opere in musica.

Dopo molto tempo ho diretto 10 concerti in varie capitali europee e sabato 7 marzo, uno in Italia al Mediolanum Forum di Milano. Da oltre un anno non mi succedeva di eseguire le mie musiche“. Il Maestro ha commentato così il suo ritorno sulle scene, e prosegue: “L’energia che il pubblico trasmette mi dà grande forza, sono in perfetta forma e tornerò presto in Italia per altri tre concerti: due in maggio (15 vicino Bologna e 16 Firenze) e l’ultimo il 12 settembre all’Arena di Verona.

Ho avuto molto tempo ultimamente e ho preparato il programma per il 2015. Naturalmente tutto il mio lavoro più conosciuto sarà eseguito, ma ci saranno anche alcune sorprese interessanti“.

Ennio Morricone è al momento l’unico compositore ad aver ricevuto il Premio Oscar alla Carriera, ha composto più di 500 colonne sonore per cinema e televisione. Tra le sue composizioni più famose le colonne sonore di C’era una volta il West, C’era una volta in America, La migliore offerta, Per un pugno di dollari, La battaglia di Algeri, Gli Intoccabili, Giù la testa, The Mission, Nuovo Cinema Paradiso, Sacco e Vanzetti, Bianco Rosso e Verdone, La leggenda del pianista sull’Oceano, solo per citarne alcuni; componendo, quindi, le colonne sonore di film di grandi registi: Sergio Leone, Bernardo Bertolucci, Giuseppe Tornatore, Dario Argento, Carlo Verdone, Brian De Palma e molti altri.

Ecco quindi di seguito i tre concerti annunciati:

15 maggio – Casalecchio di Reno (BO) – Unipol Arena

16 maggio – Firenze – Nelson Mandela Forum

12 settembre – Verona – Arena

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: