Dopo 6 nomination e un premio alla carriera ENNIO MORRICONE vince ad 87 anni l’OSCAR per la miglior colonna sonora

morricone-oscar

Uno dei più grandi rappresentanti della musica italiana nel mondo, Ennio Morricone, all’eta di 87 anni e dopo ben 5 nomination conquistate e un Oscar alla carriera, porta a casa l’ambito premio per la colonna sonora del film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight.

Il maestro, mondialmente riconosciuto come uno dei più grandi (se non il più grande) compositori di colonne sonore per il cinema, porta nuovamente l’Oscar in Italia dopo il premio alla carriera del 2007 e sei nomination infruttuose…

Nel 1979 venne nominato per I Giorni del cielo, nel 1987 per Mission, nel 1988 per Gli Intoccabili, nel 1992 per Bugsy, nel 2001 per Malena.

Il 25 febbraio 2007, dopo le cinque nomination che non hanno portato alla statuetta, gli venne conferito, con tanto di standing ovation dalla platea, il Premio Oscar alla carriera, per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film.
A consegnargli il premio quell’anno l’attore Clint Eastwood, icona dei film western dell’amico d’infanzia del maestro, Sergio Leone.
Queste furono quell’anno le parole di Morricone quella notte:

Voglio ringraziare l’accademia per questo onore che mi ha fatto dandomi questo ambito premio, però voglio ringraziare anche tutti quelli che hanno voluto questo premio per me fortemente, e hanno sentito profondamente di concedermelo. Veramente; voglio ringraziare anche i miei registi, i registi che mi hanno chiamato con la loro fiducia, a scrivere musica nei loro film, veramente non sarei qui se non per loro. Il mio pensiero va anche a tutti gli artisti che hanno meritato questo premio e che non lo hanno avuto. Io gli auguro di averlo in un prossimo vicino futuro. Credo che questo premio sia per me, non un punto di arrivo ma un punto di partenza per migliorarmi al servizio del cinema e al servizio anche della mia personale estetica sulla musica applicata. Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama moltissimo

Quest’anno è arrivato finalmente l’ambito premio per il lavoro svolto sul nuovo film di Quentin Tarantino.
Il Maestro Morricone è salito sul palco visibilmente emozionato e commosso accompagnato dal figlio che gli ha fatto da traduttore, la platea gli ha dedicato una standing ovation unanime. Nel suo discorso Morricone ha ringraziato la moglie Maria, Tarantino e il collega John Williams, anche lui in nomination per lo stesso premio.

Quentin Tarantino, che spesso ha usato le musiche del maestro nei suoi film e che per molti anni lo ha corteggiato, ha annunciato che Morricone sarà compositore anche delle musiche del suo prossimo film.

All Music Italia con estremo orgoglio ringrazia il Maestro Morricone per aver portato nuovamente questo prestigioso riconoscimento nel nostro paese grazie alla sua arte.

 

  
segui su: