DOLCENERA coach di Amici? La cantante non esclude la possibilita’

dolcenera

Dopo aver vinto la seconda serata del Coca-Cola Summer Festival, Dolcenera, intervistata dai microfoni di RTL 102.5, ha avuto la possibilità di scambiare qualche battuta con Maria De Filippi.

La matrona di Canale 5 ha lusingato la salentina con diversi complimenti per il brano Niente al mondo, tant’è che molti siti si sono subito scatenati, ipotizzando che la cantautrice fosse stata già contattata per occupare un posto come coach nel serale della prossima edizione di Amici.

Un’ipotesi al momento infondata ma tuttavia non da escludere totalmente, come rivela la stessa Dolcenera ai microfoni di Antenna Radio Esse:I complimenti che Maria mi ha fatto al Coca Cola Summer Festival sugli arrangiamenti e sul mio valore come musicista esulano da una reale proposta per fare il giudice ad Amici. Non c’è stato questo prosieguo. Ma chi lo sa, io sono una scheggia impazzita e potrebbe accadere di tutto “.

La cantautrice ha inoltre svelato come vivrebbe l’ipotetico ruolo: “Proverei a fare il giudice alla mia maniera: provando a raccontare cosa vuol dire avere una propria personalità, saperne cogliere i punti di valore, non imitare. Ne ho viste tante in dodici anni di carriera. Ma non so come me la vivrei, so solo che avrei delle cose da dire ai concorrenti “.

D’altronde lei stessa ha ottenuto il grande rilancio tramite una sorta di talent, seppur per stelle già esplose, in qualche modo, nel mondo della musica. Era il 2005 e Dolcenera trionfava nella seconda edizione di Music Farm, condotto da Simona Ventura e trasmesso su Rai 2.

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo singolo di DOLCENERA in formato digitale su Itunes
o su Amazon.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: