DESMA: debutto rock con “Visione liquida”, aspettando l’album

DESMA

I Desma, sono un gruppo che nasce nel bresciano nel 2009 e che dopo 3 anni dalla propria formazione raggiunge un traguardo insperato ed importante: è il 27 settembre 2012 e vengono scelti per aprire, a Firenze, la data di una leggenda vivente di nome Iggy Pop. Ora per i giovani musicisti è arrivata un’altra data molto importante, il 18 novembre infatti sarà tempo  di presentare al pubblico il loro disco di debutto, intitolato Identità anonime.

Un disco registrato  all’Omicron Studio di Capriolo con il mixaggio di Francesco Invernici, composto da nove brani con i quali il gruppo presenta la propria musica, un rock piuttosto classico, con richiami attuali ma molto fedele a quello che è lo spirito del gruppo, uno spirito a tratti hard animato dalle lezioni musicali di Deep Purple e Led Zeppelin.

I Desma hanno scelto di presentare il loro disco di debutto con il singolo Visione liquida, nel quale mostrano la  vicinanza del loro rock al metal, un’influenza che porta una chiave di lettura insolita e riuscita per il  sound del rock italiano, segnale di intelligenza creativa e di forte cultura musicale.

I Desma si formano nel luglio del 2009 da un’idea del tastierista Emanuele Torri, che coinvolge subito nel progetto il fratello batterista Maurizio, con il quale ragginge il completamento della  formazione con il chitarrista Diego Gualtieri, il bassista Simone Pedrali e,  l’anno successivo, il cantante Alberto Gobbi. Una formazione che da subito si mette alla prova con una lunghissima serie di live, affrontati dopo aver messo a punto un repertorio di tutto rispetto e, forti di una invidiabile grinta, tentano la carta di vari contest, come quel Battle of the bands che li vide vincitori grazie ad una giuria capitanata da Piero Pelù e Ghigo Renzulli, gli storici Litfiba.

Proprio questo successo ha permesso ai Desma di aprire il concerto di Iggy Pop, un’esperienza breve ma travolgente, che ha spinto i ragazzi bresciani con ancor più forza nella direzione della musica, con molti live e tanto lavoro confluito nel disco Identità anonime, che potremo ascoltare dal 18 novembre.

Tracklist di Identità Anonime:

1. Visione liquida
2. Ombre
3. Indifferente
4. Falsi Dei
5. Illusione
6. Vedova Nera
7. Nuova Alba
8. Inganno Dell’Orgoglio
9. Pochi Minuti

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: