DAVIDE PAPASIDERO torna con “Il Primo degli ingenui” e con un nuovo video per la campagna SHINT

davide-papasidero

Davide Papasidero, dopo l’esperienza ad X Factor Uk dove ha raccolto i complimenti dei giudici del programma tra cui la popstar Rita Ora e Simon Cowell giungendo fino alla fase finale delle sedie, sta per tornare con un nuovo singolo, Il Primo degli ingenui, in uscita a fine mese.
Nel frattempo pubblica una nuova canzone (e relativo video) in collaborazione con Diana Del Bufalo e Chicca Keila per la campagna Shint.

Il terzo singolo di Papasidero uscirà negli store di musica digitale il 29 dicembre, il giorno di San Davide, e sarà in rotazione radiofonica a partire dal 7 gennaio. Il Primo degli ingenui è scritta dallo stesso Davide insieme a Nicco Verrienti e Giulia Capone. Noi abbiamo raggiunto Davide per farci dare qualche informazione in più su questo nuovo brano. Ecco come ce ne ha parlato:

Il Primo degli ingenui è un pezzo completamente autobiografico e rappresenta, come i precedenti brani, un momento di crescita personale sia privata che artistica. Racchiude gli ultimi anni e tutte le esperienze che ho vissuto, in esso analizzo il mio percorso di vita, gli errori che ho commesso senza però farmene una colpa, anzi, sottolineando proprio la teoria del “se non uccide fortifica”, le persone che ho conosciuto e che sono passate ed andate via in questa strada… il tutto con una maturità che non avevo mai mostrato prima e che forse non mi apparteneva ancora.
In questo pezzo mi metto a nudo, mi spoglio di ogni tipo di estrosità e presento un nuovo Davide. Ho voluto usare la voce in un modo differente in questo brano, abbiamo dato spazio ai bassi, alla profondità ed al calore vocale ed assieme al testo intimista scritto da Giulia Capone ed al meraviglioso arrangiamento di Nicco Verrienti e Francesco Musacco che strizza l’occhio anche alle sonorità orientali che mi hanno sempre affascinato tantissimo è nata “Il primo degli ingenui“.

papasidero-il-primo-degli-ingenui

Per quel che riguarda Attimi di tempo, la canzone che sposa il progetto Shint di cui Davide è uno dei testimonial, è il risultato del progetto scolastico Aggiustiamo il mondo iniziato la scorsa primavera con gli studenti della scuola Carlo Alberto Dalla Chiesa di Roma.
Il progetto prevedeva una fase didattica e di lavoro teorico-pratico in classe, coordinato dalla dott.ssa Eliana Peperoni, pedagogista e presidente di Shint, con l’aiuto dei docenti, che è culminata con la realizzazione dei versi della canzone da parte degli studenti. Lavorando in modo cooperativo già durante la fase della stesura gli studenti stessi hanno selezionato i versi più idonei ed efficaci che poi sono stati adattati dal team di Shint. L’autore musicale Francesco Arpino ha successivamente composto le musiche orientandosi anche sulla capacità interpretativa degli studenti selezionati per cantare. Con l’inizio del nuovo anno scolastico, il regista Luca Caruso ha provveduto a creare la sceneggiatura e ad effettuare le riprese all’interno della scuola.
Lo scopo del video è quello di creare un ponte comunicativo tra giovani ed educazione ambientale etica, ma l’effetto dirompente sta proprio nell’aver reso i ragazzi protagonisti del vieoclip – circa ottanta studenti – i promotori attivi di una cultura etica verso la quale sentiranno di avere una maggiore responsabilità proprio per il fatto di essersi proposti come portavoce.
Shint sta elaborando altri progetti sull’educazione ambientale da proporre in varie scuole italiane e l’augurio è quello che sempre più giovani possano maturare una coscienza etica, ecologica e rispettosa per la vita.
Di seguito il videoclip della canzone.

L’obiettivo dell’Associazione Shint Onlus è quello di divulgare un messaggio etico ed ecologico soprattutto al mondo giovanile, alla nuova generazione a cui è consegnato il compito di ricomporre quei valori umani che ormai da decenni sono passati in secondo piano rispetto alle logiche del profitto e del consumismo. Le conseguenze di queste logiche sono sotto gli occhi di tutti: devastazioni ambientali, distruzione degli ecosistemi, inquinamento su vasta scala, crudeltà nei confronti degli animali e delle fasce deboli. Ma il problema principale risiede spesso nella inconsapevolezza dei gesti quotidiani che ognuno compie quando si trova ad effettuare delle scelte legate ai consumi, inconsapevolezza indotta, il più delle volte, dalla pubblicità e dalle mode. Per evitare di continuare ad essere strumenti utili solo alle logiche consumistiche, occorre orientare il pubblico ad uno Shopping Intelligente, appunto a fare SHINT e per diffondere una cultura etica nei giovani occorre avere un contatto diretto con loro utilizzando i linguaggi a loro più familiari come la musica e il web.
Maggiori info qui.

AGGIORNAMENTO DEL 30 DICEMBRE

Oggi è stato pubblicato su YouTube il videoclip ufficiale de Il Primo degli ingenui per la regia di Beppe Stanco.

 

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo singolo di DAVIDE PAPASIDERO in formato digitale su Itunes

  
segui su: