“Cultura generale”: Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo album dei MINISTRI. Il Tour 2015 da ottobre

ministri_cultura_generale_album_tour_2015_1

L’attesa è finalmente giunta al termine: arriva nei negozi di dischi e in tutti i digital store musicali, il nuovo album dei Ministri, dal titolo Cultura generale. Ecco la copertina dell’ultima fatica discografica della band milanese, seguita dalla tracklist completa.

ministri_cultura_generale_album_copertina

01. Cronometrare la polvere
02. Balla quello che c’é
03. Estate povera
04. Le porte
05. Macchine sportive
06. Io sono fatto di neve
07. Idioti
08. Lei non deve stare male mai
09. Il giorno che riprovo a prendermi
10. Vivere da signori
11. Cultura Generale
12. Sabotaggi

Tra le 12 canzoni contenute, spiccano Balla quello che c’èEstate povera Idioti, ovvero i tre pezzi che Davide ‘Divi’ Autelitano e soci hanno scelto di lanciare singolarmente, regalando al pubblico un succulento antipasto prima della pubblicazione di questo quinto disco di inediti, per GodzillamarketWarner (la stessa etichetta con cui ha visto la luce il precedente lavoro, Per un passato migliore).

L’album è stato registrato quasi totalmente in presa diretta, limitando al massimo la postproduzione, tanto che alcuni dei brani sono andati dalle riprese al mastering finale quasi intonsi. “Cultura Generale parla semplicemente delle nostre vite – ha raccontato la band – della debolezza, delle responsabilità e della depressione, di macchine sportive e macchine usate, di giracravatte, di rabbia necessaria, di alluvioni, poeti e strade di campagna, di progetti, di rinunce e di amore che, spesso è, non senza amarezza, una delle poche cose che rendono i problemi di cui sopra non così importanti”. (Fonte: www.panorama.it)

Per i più curiosi, all’interno del blog ufficiale curato dal gruppo – i fan lo conosco senz’altro, si tratta di paroladiministri.blogspot.it – è possibile rivivere la realizzazione del progetto attraverso quindici fotografie esclusive scattate da Chiara Mirelli, nel periodo occorso per mettere a punto le diverse tracce, all’interno degli storici locali del Funkhaus Studio di Berlino (con la supervisione del produttore nordamericano Gordon Raphael).

Ministri incontreranno il pubblico per firmare le copie di Cultura Generale seguendo questo calendario di appuntamenti.

21 settembre – BOLOGNA – Feltrinelli – Piazza Ravegnana 1 – h.18.30
22 settembre – FIRENZE – Mondadori – Via de’ Ginori 19 – h.18
23 settembre – ROMA – Discoteca Laziale – Via Mamiani 62 – h.18
24 settembre – NAPOLI – Feltrinelli – Piazza dei Martiri – h.18.30
25 settembre – BARI – Feltrinelli – Via Melo 119 – h.18.30
27 settembre – COMO – Feltrinelli – Via Cesare Cantù 17 – h.18
28 settembre – BRESCIA – Mondadori Centro Comm. Frecciarossa – Viale Italia 31 – h.18
29 settembre – VERONA – Feltrinelli – Via Quattro Spade 2 – h.18.30
30 settembre – VARESE – Casa Del Disco – Piazza Podestà 1 – h.18

Mentre il Tour 2015 prenderà il via nell’ultima decade di ottobre, da Lugano! Ecco tutti i concerti ufficializzati sinora:

Mercoledì 21 ottobre – LUGANO – Studio Foce
Venerdì 23 ottobre – ROMA – Atlantico
Sabato 24 ottobre – BOLOGNA – Estragon
Mercoledì 4 novembre – MILANO – Alcatraz
Venerdì 6 novembre – TREVISO – New Age
Giovedì 12 novembre – CASERTA – Smav
Sabato 14 novembre – CATANIA – Barbara Disco Lab
Venerdì 20 novembre – TORINO – Hiroshima
Venerdì 27 novembre – FIRENZE – Obihall
Venerdì 11 dicembre – BARI – Teatro Kismet
Sabato 12 dicembre – PERUGIA – Urban

L’ultimo singolo estratto dal disco è Idioti, ovvero “una canzone di insulti – i più educati e violenti che potessimo trovare – contro chi è talmente idiota da essere cattivo e compiacersene, contro chi ostacola la gioia altrui per il solo piacere della rovina. Nasce in un giorno di rabbia e in ogni giorno di rabbia rinascerà. Il video è firmato da Davide Fois, lo stesso che sette anni fa per primo ci riprese suonare in Diritto Al Tetto (uno dei brani di punta del secondo album Tempi bui, ndr) – ma dobbiamo ringraziare anche la sua troupe, Diego, Sonique e Megg – il cagnolone che apre le danze.” 

Buona visione… Stay tuned!

IDIOTI – MINISTRI – VIDEOCLIP UFFICIALE

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: