CRISTINA D’AVENA firma un contratto con Warner Music Italia. Arriverà la svolta musicale?

cristina d'avena

Una foto comparsa sulle pagine social ufficiali di Warner Music Italia ritrae Cristina D’Avena intenta a brindare con il presidente della casa discografica, Marco Alboni, annunciando il primo cambio di casa discografica di una delle cantanti italiane più conosciute e amate del mondo dello spettacolo italiano.

Cristina D’Avena è un’artista che vanta nel suo curriculum numeri da record:
7 milioni di copie vendute in 30 anni di carriera (numero che le permette di collocarsi tra i 50 artisti che più hanno venduto in tutta la storia della musica italiana), decine di dischi d’oro e di platino conquistati in periodi in cui per vincerli bisognava vendere oltre 500.000 copie, oltre 750 sigle di cartoni animati incisi, 83 album ufficiali e un totale di 312 pubblicazioni.

In questi 30 anni di carriera la cantante ha sempre militato nella scuderia di RTI Music ma in questi giorni è avvenuto un cambiamento epocale in qualche modo, infatti la cantante è ora ufficialmente un’artista della Warner Music Italia, una delle tre major discografiche italiane e questo importante passaggio potrebbe aprire nuove ed importanti strade per lei.

Negli ultimi anni infatti Cristina, mentre ha continuato a incidere sigle televisive dividendosi per quel che riguarda il live tra concerti più ironici nei club italiani insieme ai Gem boy e quelli più giocosi dei pomeriggi con spettacoli per bambini, ha lasciato intendere che in questo momento della sua carriere le piacerebbe cimentarsi anche con un repertorio diverso. I primi sentori in questo senso si sono avuti con la cover de L’Anno che verrà di Lucio Dalla, inserita in uno dei suoi ultimi dischi, e tramite diverse interviste in cui ha confessato di sognare di ricevere un brano scritto per lei da Jovanotti.

Il passaggio a Warner Music Italia segnerà una svolta in tal senso? Non ci resta che aspettare…

 

 

  
segui su: