CRISTIANO COSA: dopo AMICI riparte dal singolo “I was made to love”

CRISTIANO COSA

Dopo un percorso non poco travagliato e controverso sul banco più prestigioso d’Italia, Amici di Maria De Filippi, Cristiano Cosa ha annunciato ieri, venerdì 26 agosto, tramite la propria pagina Facebook, l’uscita del nuovo singolo I Was Made To Love, disponibile su tutte le piattaforme digitali a partire dal prossimo 9 settembre 2016.

Dopo Ritornerai, primo singolo pubblicato nel luglio scorso, il cantautore tarantino presenta con questo lavoro in studio nuove sfaccettature della sua dimensione artistica attraverso un brano dalle sonorità british in lingua inglese, prodotto da Gabriele Semeraro.

Ma ripercorriamone i passi salienti della sua vita, artistica e non: classe 1995, Cristiano Cosa nasce a Taranto; all’età di 6 anni calca il primo palcoscenico e a 9 anni inizia gli studi del pianoforte proseguendoli al Conservatorio Paisiello di Taranto. Nel 2008, all’età di 13 anni, è ospite per 8 puntate consecutive nel programma presentato da Caterina Balivo, Festa Italiana, in onda su Rai 1.

Nel 2013 partecipa col suo gruppo di musica lirica, Gli Sconcertanti, al programma Italia’s Got Talent, su Canale 5, arrivando in semifinale. Nel 2015 arriva l’occasione più importante e prestigiosa per il giovane aspirante cantautore, con la partecipazione al talent targato sempre Canale 5, Amici di Maria de Filippi.

Arriva al Serale, gareggiando nella squadra blu capitanata da J-ax e Nek, al fianco di compagni più fortunati come Sergio Sylvestre e Chiara Grispo e si distingue per le rivisitazioni del tutto personali di brani del repertorio musicale internazionale.

Il 25 luglio 2016 pubblica, come accennato in apertura, il primo singolo Ritornerai, e ad oggi è impegnato in tournéé in giro per tutta Italia, al fianco della sua band storica.
Presto sarà pubblicato anche il video del nuovo singolo I Was made to love.

 

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: