18 dicembre #CranioRandagioDay: i fan del rapper si riuniscono nelle città italiane per ricordare CRANIO RANDAGIO

Cranio randagio

I fan di Cranio Randagio, il rapper scomparso qualche giorno fa, si sono uniti per ricordare un’artista forse poco noto ma che con le sue canzoni in pochissimo tempo è riuscito a fare breccia nel cuore di molti.
Per questo motivo è stata scelta una data, il 18 dicembre, in cui in diverse città italiane ci si potrà ritrovare per rendere omaggio al giovane rapper e alla sua musica.

L’iniziativa nasce da Chiara Favalli, fan di Cranio che da diverso tempo aveva aperto una pagina su Facebook a lui dedicata e che era entrata in contatto con Vittorio (vero nome di Cranio).
Grazie anche all’aiuto dei fan degli Urban Strangers che hanno aiutato nella diffusione del progetto, questo #CranioRandagioDay ha preso forma in breve tempo.

Ecco le parole con cui Chiara ci ha raccontato lo spirito di questa iniziativa a cui vogliamo dare spazio invitando tutti quelli che potranno ad esserci…

Siamo quel che rimane di quello che Vittorio stava creando: Qualcosa di grande!
Siamo un gruppo di ragazzi e ragazze a cui lui ha insegnato e dato molto. E’ riuscito a trasformare in parole quello che noi non riuscivamo a dire e ascoltando le sue canzoni ci siamo sfogati e abbiamo imparato!
Siamo Randagi che vagano qua e là perché privi di un ‘Padrone’. Cranio è la colonna sonora delle nostre giornate. La sua musica è un grido di liberazione ed è l’unica cosa che ci ha lasciato.

Ora colma quel vuoto immenso che abbiamo dentro perchè, come lui stesso ha detto in uno dei suoi pezzi, ‘..Sta musica è un siero potente, scaccia i fantasmi e riporta il sereno’.
La sua musica ti consola perchè ti fa capire che non sei solo. Ti aiuta… 
Ci ha insegnato che, anche se la vita è una regata e non si sta mai al sicuro, non dobbiamo smettere mai di remare!
Ci ha insegnato ad accellerare sempre, anche se controccorente fa freddo.
Ogni volta che si ascolta un suo pezzo si impara qualcosa di nuovo.

Cranio Randagio affrontava tematiche – pesanti – ma è riuscito a rendere piacevoli con la sua voce.

Ed è proprio per questo, perché ci ha insegnato tanto, che stiamo organizzando qualcosa di grande per lui.
Domenica 18 dicembre, in diverse città d’Italia, i fan di Cranio randagio si incontreranno. Avranno la possibilità di conoscersi, di ascoltare e cantare la sua musica per farla arrivare fin lassù.
Vogliamo far cantare all’Italia i suoi pezzi e semplicemente fargli capire che di lui non ci dimentichiamo.
Stay stray, sempre“.

Qui di seguito le città dove si terranno questi “raduni” il prossimo 18 dicembre a partire dalle ore 15:30:

– Roma (piazza del popolo)
– Milano (Parco sempione)
– Firenze (Parco delle cascine)
– Napoli (piazza del Plebiscito)
– Verona (Piazza Bra)
– Torino (Pala Alpitour)
– Bari (Parco due giugno)
– Pescara (Nave di ascella sul lungomare)

Quel giorno si parlerà, si ascolteranno le canzoni di Vittorio, qualcuno porterà una chitarra o altri strumenti e si suonerà per lui, si canteranno le sue canzoni.
Alle 16:30 contemporaneamente in tutte le città verranno lasciati volare in cielo delle lanterne contenenti frasi delle sue canzoni.

Per seguire gli aggiornamenti potete visitare la pagina del #CranioRandagioDay qui.

 

 

  
segui su: