Costellazioni a sud: il nuovo tour de LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA

lelucidellacentraleelettrica

Il 2014 è stato l’anno del ritorno sulle scene musicali del cantautore ferrarese Vasco Brondi, meglio conosciuto con il nome del suo progetto musicale, Le luci della centrale elettrica. Dopo tre anni d’attesa il terzo progetto discografico dell’artista, Costellazioni, ha finalmente visto la luce ottenendo fin da subito un riscontro positivo sia da parte del pubblico, che lo ha fatto esordire direttamente al secondo posto della classifica FIMI degli album più venduti, sia dalla critica. (QUI la recensione di All Music Italia).

Al successo del disco è seguito la scorsa primavera il Costellazioni tour, una serie di appuntamenti live che hanno portato Brondi e la sua band ad esibirsi principalmente in città del nord e del centro Italia.

Per chiudere in bellezza quest’anno speciale, però, il cantautore ha voluto fare un regalo anche a tutti i fan del Sud Italia: una seconda parte del tour che prenderà il nome di Costellazioni a sud – con la chitarra e il computer – e toccherà località del meridione che non erano state raggiunte precedentemente.

I nuovi appuntamenti live saranno più intimisti e minimali rispetto alla precedente tournée e avranno un’atmosfera pensata appositamente per le esigenze delle location che li andranno ad ospitare, come ha spiegato lo stesso Brondi c0n queste parole:

“Abbiamo pensato di chiudere quest’anno solare, il 2014, l’anno di Costellazioni, andando a sud per suonare in quei posti che non siamo riusciti a raggiungere con il tour. Mi hanno molto colpito le numerosissime richieste e manifestazioni di affetto che arrivavano da lì e allo stesso tempo l’impossibilità di organizzare un concerto di un tour molto bello e anche molto grande e complesso e con molte persone a seguito. Ho pensato di preparare un concerto particolare, minimale e irripetibile, provando a trasformare un’esigenza e un desiderio e un limite in un’idea, in una possibilità unica sia per noi che per chi verrà ad ascoltarci. Di partire con la chitarra e il computer e di uscire dai percorsi abituali. Ogni concerto un incontro speciale. Tornare in posti intimi e raccolti e guardarsi proprio negli occhi. E farlo in città in cui non solo non ho mai suonato ma spesso non sono neanche mai stato. Dopo lo stupendo frastuono di quest’anno e di questo tour tra migliaia di persone ritrovare una dimensione piccola, viaggiare in treno o in macchina in due come ho fatto per anni all’inizio di questa avventura. Non vedo l’ora di portare in giro questo concerto di caos silenzioso, di suoni rarefatti, di chitarre acustiche maltrattate o arpeggiate, di chitarre elettriche distorte o pulite, di grida e di silenzi.”.

Il tour prenderà il via l’8 dicembre dal Teatro Leopardi di San Ginesio (Macerata) e sarà composto da sette tappe. Ad accompagnare Vasco Brondi sul palco, alla chitarra e al computer, ci sarà Andrea “Cabeki” Faccioli.

Queste le date in dettaglio:

08/12 – San Ginesio (MC) – Teatro Leopardi
09/12 – Lecce – Masseria Ospitale
10/12 – Lamezia Terme – Off
12/12 – Enna – Al Kenisa
13/12 – Messina – Retronoveau
14/12 – Santa Maria a Vico (CE) – SMAV
15/12 – Latina – Sottoscala9

lelucidellacentraleelettricadate

  Romano, classe 1987. Sono laureato in giurisprudenza ma da sempre la mia vera passione è l’arte in generale e la musica in particolare, specie quella italiana. Sono sempre informato sulle ultime news musicali e sono spesso in giro per concerti e locali ad ascoltare musica dal vivo. Osservo, commento e se necessario critico. La musica è la vera compagna delle mie giornate ed ho sempre la canzone giusta per il momento giusto. L’occasione di scrivere di musica è arrivata con All Music Italia ed ora eccomi qua!