CONCERTO SENZA IMPEGNO musica d’autore sul palco di “Villa Ada Roma Incontra il Mondo”

concerto senza impegno

Concerto Senza Impegno sarà una 4 ore no stop in cui grandi nomi della musica italiana d’autore degli ultimi anni si alterneranno sul palco di Villa Ada Roma Incontra il Mondo in una manifestazione organizzata da Arci Roma e Viteculture.

L’appuntamento è per domenica 11 settembre, ore 19:30 a Via di Ponte Salario 28 a Roma.

La serata sarà presentata dal regista e attore Massimiliano Bruno e gli artisti che saliranno sul palco per un live interamente dedicato alla musica d’autore sono: Carmen Consoli, Marina Rei, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Bandabardò, Diodato, L’Orage, Fabrizio Pocci, The Bastard Sons of Dioniso e The Niro.

Un live nel laghetto più amato della capitale per un Concerto Senza Impegno che segna l’appuntamento conclusivo della stagione 2016 di Villa Ada Roma Incontra il Mondo, concerti, arte e feste organizzate per aiutare un amico e prezioso collaboratore che rappresenta un importante filo comunicante per tutti gli artisti presenti (il nome rimarrà ignoto per rispettarne la privacy). Il ricavato della serata sarà interamente devoluto per il sostegno delle sue cure mediche.

L’idea di Concerto Senza Impegno è del compositore e produttore artistico Roberto “Lobbe” Procaccini, di Enrico “Erriquez” Greppi, leader di Bandabardò e del fonico Matteo Spinazzè in collaborazione con Viteculture.

In occasione del concerto, l’organizzazione di Villa Ada Roma Incontra il Mondo ha, inoltre, deciso di proporre un presidio informativo relativo alla recente tragedia del terremoto coordinato dalla Brigata Volontaria S.V.S Roma. Sul posto saranno presenti le associazioni volte a informare il pubblico sulle reali necessità di assistenza.


Immagine di copertina estratta dal sito ufficiale della manifestazione.

 

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: