COEZ e “Faccio un casino”: quando il successo arriva anche senza l’aiuto delle radio

Coez Faccio un casino

Il suo pubblico lo ha conosciuto prima nelle vesti di rapper con l’album Figlio di nessuno del 2009. Oggi la musica di Coez si è spostata verso il cantautorato pop e, dopo un periodo di assestamento,  questo artista è riuscito a raggiungere il grande pubblico con il disco Faccio un casino, nonostante le radio italiane siano ancora avare di passaggi come dimostrato dall’indagine realizzata da Earone per conto nostro.

Coez è lo pseudonimo di Silvano Albanese, e il suo nome d’arte se lo porta dietro dall’età di 13 anni quando lo usava come writer. Per la sua musica la prima grande svolta arriva nel 2013 quando passa alla Carosello Records e pubblica prima Non erano fiori, disco prodotto da Daniele Sinigallia, quindi Niente che non va, album che debutta alla posizione numero #2 della classifica FIMI degli album più venduti.

La vera svolta arriva per quest’anno… a maggio del 2o17 Coez pubblica con Undamento l’album Faccio un casino realizzato con la collaborazione di Sine e Niccolò Contessa de I Cani. Il disco entra direttamente al primo posto degli album più venduti. Da allora, passo dopo passo, la sua musica inizia a diventare un vero e proprio caso tra i giovani.

Ad anticipare e spianare la strada al disco ci sono stati ben quattro singoli: Faccio un casino, canzone scartata dal Festival di Sanremo e uscita il 10 marzo scorso… un brano che ancora oggi nella Top 10 dei brani più ascoltati su Spotify. E poi a seguire nei mesi successivi Taciturnal, Occhiali scuri e E yo Mamma.

Nel frattempo qualcosa è cambiato, la gavetta ha iniziato a dare i suoi frutti, il suo essere un’artista trasversale tra rap e canzone d’autore ha iniziato a conquistare prima i giovanissimi e poi i più grandi. Al punto che dai concerti nei club passerà dal 31 ottobre, data di inizio del suo nuovo tour, ai palazzetti dello sport, Palalottomatica compreso per ben due date.

Ma andiamo a dare un’occhiata ai numeri di questo disco visto che ci troviamo di fronte ad uno di quei casi in cui qualità e quantità viaggiano sullo stesso binario.

L’album Faccio un casino è già stato certificato disco d’oro per le oltre 25.000 copie vendute e da allora non è quasi mai uscito dalla Top 10 dei dischi più venduti.

Il primo singolo ufficiale, Faccio un casino è stato certificato disco di platino e ha oltre 8.300.000 ascolti su Spotify. Il secondo, Ey Mama è disco d’oro con oltre 4 milioni di stream e l’ultimo uscito, La Musica che non c’è è apprezzatissimo. Già certificato disco di platino ha oltre 9 milioni e mezzo di stream e quasi 1′ milioni di views del video.

Ma non sono digitale perché il successo di Coez è anche nei live… dopo diversi concerti estivi infatti si prepara a partire in tour dal 31 ottobre per una serie di date che stanno collezionando diversi sold out. Ecco il calendario…

31 ottobre Senigallia – Mamamia
02 novembre Torino – Hiroshima Mon Amour SOLD OUT
03 novembre Torino – Hiroshima Mon Amour SOLD OUT
04 novembre Ravenna – Bronson
09 novembre Trento – Teatro SanbàPolis
10 novembre Firenze – Auditorium Flog SOLD OUT
11 novembre Brescia – Lattepiù
17 novembre Roncade (TV) – New Age SOLD OUT
18 novembre Livorno – The Cage SOLD OUT
19 novembre Livorno – The Cage SOLD OUT
23 novembre S. Maria a Vico (CE) – SMAV SOLD OUT
24 novembre S. Maria a Vico (CE) – SMAV SOLD OUT
25 novembre Molfetta (BA) – Eremo Club SOLD OUT
26 novembre Molfetta (BA) – Eremo Club
01 dicembre Parma – Campus Industry
02 dicembre Milano – Alcatraz SOLD OUT
03 dicembre Milano – Alcatraz
09 dicembre Catania – MA
14 dicembre Bologna Estragon
15 dicembre Genova – Crazy Bull
16 dicembre Perugia – Urban
28 dicembre Mosciano Sant’Angelo (TE) – Pin Up
29 dicembre Lecce – Industrie Musicali

03/02/18 Roma PalaLottomatica SOLD OUT
04/02/18 Roma PalaLottomatica SOLD OUT

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

Insomma, visto il numero di sold out dei concerti e i numeri collezionati sul web e nelle classifiche di vendita ci si aspetterebbe che le radio trasmettano a più non posso le canzoni di Coez, e invece…

Abbiamo commissionato ad Earone un’indagine per cercare di capire se le radio stanno supportando questo nuovo talento in ascesa. Ecco quello che ne uscito fuori…

Nell’ultimo mese, ovvero dalla data di uscita del nuovo singolo (22 settembre), La Musica non c’è, in radio il brano ha collezionato circa 310 passaggi da 85 delle quasi 150 radio rilevate da Earone ed è trasmesso attualmente da 6 network radiofonici: Rtl 102.5 (9 passaggi), Kiss Kiss Network (7 passaggi), Radio 105 (5 passaggi), Radio Deejay (2 passaggi), Radio Rai 2 (2 passaggi) e Radio Rai 1 (2 passaggi).
Il brano è attualmente il 49esimo più passato dalle radio.

Certo il risultato è in miglioramento considerano che nei tre mesi successivi all’uscita del primo singolo, Faccio un casino, lo hanno trasmesso solo 28 radio di cui 2 network (Radio Rai 1 e Radio Rai 2).

Insomma la conclusione è sempre più ovvia… nonostante l’appeal che la radio ha tutt’ora sul grande pubblico (quasi esclusivamente nella fascia adulta), si può far successo anche senza il loro appoggio. Certo se ci fosse anche quello…

 

Dati radio elaborati da EarOne srl per conto di All Music Italia.

earone
I dati di airplay considerano un campione rappresentativo di oltre 150 emittenti del panorama radiofonico comprensivo di radio nazionali / regionali / locali.

 

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: