CLASSIFICHE: debutto folgorante di IZI in vetta agli album più venduti. Tra i vinili entra alla #1 COEZ

izi

La musica rap in Italia continua a raccogliere soddisfazioni e a dimostrarlo, per l’ennesima volta, questa settimana è l’ingresso del nuovo disco di IZI in classifica che riesce addirittura a spodestare, in piena settimana Eurovision, Francesco Gabbani dal vertice.

Andiamo subito a scoprire tutte le classifiche della settimana.

ALBUM

Pizzicato di Izi quindi entra direttamente alla #1 mentre Magellano di Gabbani dopo una settimana scende alla #2 (-1). Alla numero #3 entra Facciamo casino di Coez e alla #4 scende il disco live di Francesco Renga (-2).
Stabile alla #5 Fabri Fibra, alla #6 scende Vasco Rossi (-2), alla #7 debuttano i Kasabian con For Crying out loud e alla #8, in discesa, Ed Sheeran (-2).
Chiudono la Top 1o Tiziano Ferro alla #9 (+2) e Mina & Celentano stabili alla #10.

Posizione #11 per i Depeche Mode (-4), alla #12 Comunisti col rolex (+1), mentre alla #13 e alla #14 due new entry internazionali: Turn up the quiet di Diana Krall e Lovely Creatures di Nick Cave e The Bad Seeds.
Scende alla #15 Vietato morire di Ermal Meta (-3), alla #16 risalgono i THEGIORNALISTI (+1), alla #17 i Gorillaz (-14), alla #18 Ligabue (+9), alla #19 i Cranberries (-10) e alla #20 Fiorella Mannoia (+2).

Da segnalare alla #86 In Nome dell’amore Vol.2 di Alex Britti.


SINGOLI

Tra i singoli nessuno ancora riesce a spodestare il tormentone Despacito dalla #1. Alla #2 sempre stabile Shape of you di Ed Sheeran mentre alla #3 debutta Caramelle della Dark polo Gang.
Tra gli italiani alla #7 Francesco Gabbani con Occidentali’s karma (-1) e alla #11 debutta Perdo le parole di Riki di Amici.
Fabri Fibra è presente in Top 20 con due brani: Fenomeno alla #16 (-2) e il nuovo singolo Pamplona in duetto con Tommaso Paradiso dei THEGIORNALISTI alla #19.


VINILI

Coez con Facciamo casino entra direttamente alla #1. Tra gli italiani lo seguono Mina e Celentano alla #6 (+2), Francesco Gabbani alla #8 (-7), Ma cosa vuoi che sia una canzone di Vasco Rossi alla #16 (-7) e 17 Re dei Litfiba alla #17 (-12).

 

  
segui su: