CLASSIFICA & CERTIFICAZIONI: invariato il successo di MARCO MENGONI mentre TIZIANO FERRO risale in direzione podio, arriva il doppio platino per LAURA PAUSINI

classifica 07:01

Prima settimana dell’anno e prima classifica Top of The Music/GfK del 2016. Settimana più che altro di piccoli e medi cambiamenti visto che le nuove uscite da qui ad inizio febbraio non saranno moltissime in vista dell’arrivo del Festival di Sanremo 2016.

Andiamo ad analizzare cosa è cambiato questa settimana…

ALBUM

Sul podio resta salda l’artista internazionale più premiata degli ultimi anni, Adele; stabili anche Marco Mengoni che corre dietro al terzo disco di platino con Le Cose che non ho in posizione numero #2, i Modà alla #3 e A Head full of dreams dei Coldplay alla #4.
Con il concerto del Lo Stadio Tour andato in onda in tv Tiziano Ferro recupera posizioni e risale alla #5 (+4) mentre scende alla #6 Laura Pausini con Simili (-1). Leggera risalita per Emma alla #7 (+1) e per il live di Jovanotti alla #8 (+2).
Chiudono la Top 10 il Best of di Biagio Antonacci in discesa alla #9 (-2) e Cinema di Andrea Bocelli alla #10 (+3).

Alla #11 è stabile Made in The A.M. degli One direction mentre esce dalla Top 10 L’Amore si muove de Il Volo (posizione #12, sei posti in meno).
Alla #13 risale Purpose di Justin Bieber. Il ragazzo prodigio più amato/odiato della musica internazionale ha appena centrato un nuovo record riuscendo a piazzare sul podio della classifica singoli inglese 3 singoli nella stessa settimana e gli effetti di questo stato di grazia musicale sembrano farsi sentire anche in Italia (+5).
Posizione numero #14 per i Negramaro (+1), #15 per gli Urban Strangers (-3) mentre risale alla #16 Hits di Giusy Ferreri (+6).

Le prime venti posizioni della classifica si chiudono con Fedez stabile alla #17, J-Ax in risalita alla #18 (+6), ben 14 posizioni scalate per Benji & Fede con il loro 20:05 che troviamo alla #19 (+14) e infine HitStory di Gianna Nannini in discesa alla #20 (-4).

Escono dalla Top 20 per il momento Vasco Rossi e Francesco De Gregori mentre l’effetto Mengoni riporta Parole in circolo alla #35 (+6) a 51 settimane dall’uscita.
Malika Ayane alla #43 (+2) e Il Volo alla #46 (-12) si confermano gli unici album di Sanremo 2015 ad esser riusciti a resistere per un anno in classifica.
Debutta inoltre alla posizione numero #80 il Best of di Andrea Bocelli mentre nella settimana della ricorrenza della scomparsa del grande Pino Daniele rientrano in classifica Nero a metà (#84), la Collection (#85) e l’ultimo disco live dell’artista (#91).


SINGOLI

Nei singoli, come spesso accade, il podio è tutto straniero.
Stabili alla #1 Este-Ce que tu m’aimes di Maitre Gims, alla #2 Adele mentre sale alla #3 Stitches di Shawn Mendes.
Per trovare il primo artista italiano, “il solito” Mengoni dobbiamo scendere alla #7 dove troviamo stabile Ti ho voluto bene veramente, Roma-Bangkok è alla #11 (-1) mentre Beautiful disaster di Fedez e Mika perde una posizione e scende alla #13 (-1). Meno due pozioni per Volevo te di Giusy Ferreri ormai passatissima dalle radio e che questa settimana occupa la #16 (-1). Chiude le presenze italiane in Top 20 Max Gazzè con La Vita com’è in salita alla #19 (+3).


CERTIFICAZIONI

Fra gli album l’unica tricolore ad ottenere certificazione è Laura Pausini che porta il suo Simili al doppio disco di platino (dopo 9 settimane).

Fra i singoli invece doppio platino per una delle hit del 2015, L’amore esiste di Francesca Michielin. Disco di platino digitale per Beautiful disaster di Fedez e Mika e La vita com’è di Max Gazzè, disco d’oro per Pieno di vita di Jovanotti.

  
segui su: