CLASSIFICA e CERTIFICAZIONI: LIGABUE sbaraglia tutti ed è subito disco d’oro. disco d’oro per LORENZO FRAGOLA e FABRI FIBRA resiste.

ligabue_giro_del_mondo-copertina

E`giovedì, quindi come ogni settimana, è tempo di aggiornamenti nella classifica dei dischi più venduti della settimana stilata dalla Fimi.

Buone notizie per la musica italiana questa settimana, infatti nella top 20 sono presenti ben diciotto album italiani e solo due internazionali. A guidare la carica il debutto, con il suo nuovo disco live, di Ligabue. Ma andiamo ad analizzarla meglio…Giro del mondo, il live (stampato in ben 4 versioni) di Ligabue, come era facile intuire guadagna subito la vetta della classifica piazzandosi direttamente alla posizione #1.
Stabilità nelle successive 4 posizioni: Squallor di Fabri Fibra alla #2, Jovanotti #3, Il Volo alla # 4 e il Best of Tiziano Ferro alla #5. Da notare come, nonostante tutte le critiche piovute al loro indirizzo, l’Ep de Il Volo si confermi il disco più venduto di quest’ultimo Sanremo.
Lorenzo Fragola dopo aver tenuto saldo per due settimane la prima posizione della classifica ha un “brusco” calo e scende giù fino alla posizione numero #6 (-5). Chiudono la Top 10 Marco Mengoni alla #7 (+1), i Dear Jack in risalita alla # (+3), i Negrita stabili alla #9 e la regina del pop internazionale Madonna che in posizione numero #10 perde qualche posizione (-3).

Andiamo a chiudere la Top 20 dove, senza particolari scossoni, i nomi presenti rimangono più o meno gli stessi della scorsa settimana…
J-Ax alla #11 (-1) e i Modà alla #12 (+1) seguitida un ottimo ingresso in classifica per Pezzi di vita, il nuovo album di Enrico Ruggeri che manca di poco la top ten entrando alla numero #13.
A seguire Fedez #14 (-2), Vasco #15 (+1), Nek #16 (-1) e Nesli che continua la sua risalita, iniziata settimana scorsa con il lancio del nuovo singolo, portandosi alla #17 (+2). Le ultime tre posizioni sono occupate da Dodi Battaglia, in forte calo dopo il debutto in top 10 settimana scorsa, alla #18 (-10), quindi alla #19 Gianna Nannini e infine alla #20 Sam Smith (+3).

Guardano le posizioni sparse dei restanti album che formano la top 100 va segnalata sicuramente la risalita di ben 12 posizioni (+12) del nuovo disco di Fabrizio Moro, il rientro in classifica di Logico di Cesare Cremonini proprio in concomitanza con l’annuncio dell’arrivo del nuovo disco live Più che Logico in uscita a giugno e infine i benefici che il serale di Amici di Maria De Filippi sta portando alla discografica di Emma che vede in risalita Schiena Vs Schiena alla #39 (+5) e il rientro in classifica di E-Live alla #71.
I dischi che non riescono a godere di una vetrina televisiva o radiofonica importante purtroppo non riescono a rimanere per troppo tempo in classifica, e così sia Musica nuda che il nuovo album di Zibba crollano verticalmente: i primi alla #60 (-21), il secondo dopo 3 settimane di permanenza in classifica, alla #99 (-32).
Infine da segnalare le vendite continue di un gruppo culto, i Nirvana di Kurt Cobain che con lo storico Nevermind salgono fino alla #42 guadagnando bene 47 posizioni (+47) mentre con il loro Mtv Unplugged in New York entrano alla #69.

Per quel che riguarda la situazione dei dischi di Sanremo 2015 oltre ai 4 artisti in top 20 (Il Volo, Dear Jack, Nek e Nesli), la situazione non è per nulla rosea: in top 50 resistono infatti solo Malika Ayane alla #23 (+3), Marco Masini alla #27 (+4) e Annalisa alla #49 (-24).
A seguire alla #52 Chiara (-6), Nina Zilli alla #73 (-20) e Bianca Aztei alla #85 (-26). Unica presenza tra i giovani di quest’anno Amara che però crolla dalla #20 alla #76 (-56).

SINGOLI DIGITALI

Nessun cambiamento nelle prime cinque posizioni (tutte internazionali) della classifica dei singoli in digitale. Rimangono nell’ordine: Wiz Khalifa feat Charlie Puth, Omi, Ellie Goulding, Mark Ronson feat Bruno Mars e il trio Rihanna, Kanye West e Paul Mc Cartney riunito nel brano Fourfiveseconds.
Per quel che riguarda gli artisti nostrani rimane stabile alla #13 Francesca Michielin, sale di ben 25 posizioni Buon viaggio di Cesare Cremonini che si porta alla #14 (+25) mentre scendono Guerriero di Marco Mengoni alla #15 (-4) e Siamo uguali di Lorenzo Fragola alla #16 (-7).
Chiude con una doppietta Fedez, alla #18 con Magnifico (-1) e alla #19 con L’Amore eternit (+1).

CERTIFICAZIONI

Ed ecco anche le certificazioni di questa settimana che, come al solito arrivano il giorno dopo la classifica.
Grandissimi risultati per Lorenzo Fragola che conquista il disco d’oro in sole 3 settimane e, soprattutto per Ligabue che con il suo nuovo album live conquista il disco d’oro già nella prima settimana di vendite.
Tiziano Ferro invece con il Best of continua la cavalcata per diventare il disco più venduto dell’anno, aggiudicandosi questa settimana il suo quinto disco di platino.

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: