IL CILE: il nuovo singolo è “Liberi di vivere” (AUDIO e TESTO)

ilcile

Sarà in rotazione da venerdì 21 novembre Liberi di vivere, il nuovo singolo de Il Cile. Il brano è il terzo estratto dall’ultimo album del cantautore aretino, In Cile Veritas, e segue cronologicamente i singoli Sole cuore alta gradazione e Sapevi di me.

In merito al brano Lorenzo Cilembrini ha dichiarato: “Parlo di una generazione che difficilmente riesce a collocarsi in contesti lavorativi, umani e sentimentali, sicuri e duraturi. Di una generazione sottoposta costantemente ad analisi e giudizio, perennemente in bilico tra la leggerezza dell’evasione ed il peso della realtà. Questa è una generazione alla quale resta solo la libertà di vivere i propri errori senza smettere mai di stringere al petto i propri sogni”.

A supporto dell’album, uscito lo scorso 2 settembre, partirà a breve In Cile Veritas Show, una tournée di tre spettacoli esclusivi in cui l’artista presenterà i brani di In Cile Veritas e del precedente disco Cemento armato.

Ecco le date:

11 dicembre – MILANO – Tunnel Club
13 dicembre – FIRENZE – Viper Club
14 dicembre – ROMA – Warehouse

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

L’avventura live de Il Cile non si fermerà però solo all’Italia. Il 2015 porterà il cantautore all’estero con uno show acustico in cui intervallerà stralci del suo romanzo Ho smesso tutto, a brani riproposti in versione minimalista. Due le date finora confermate:

Il 16 gennaio si esibirà in Belgio, a Bruxelles, presso Piolalibri (Rue franklin 66/68 – per informazioni www.piolalibri.be e www.beitlive.com) mentre il 17 gennaio sarà in concerto in Francia, a Parigi, presso CiaoGnari – Enoteca italiana (333 Rue des Pyrénées – per informazioni www.ciaognari.com).

Quanto costa la serenità
quanta ruggine ci lascia negli occhi
e mi accorgo che ancora precipito
attraversando le tempeste dei nostri anni
aggrappato a sogni ammaccati ed ingombranti
di amici ne ho pochi ma tutti cattivi
e all’evasione siamo recidivi
generazione che segue le sue ombre
sotto a un tramonto di corallo che tutto confonde
la luce del sole è sempre brava a giudicare
quella della luna invece a volte sa ignorare
che siamo liberi di vivere anche senza le istruzioni

Liberi di illuderci con le nostre distrazioni
liberi di piangere
sull’alcool versato
questo presente è precario
ma il nostro cuore resta affamato

Quanto ci pesa il quotidiano
alzarsi al mattino, doversi truccare
maneggiare speranze ad orologeria
nel fine settimana sotto anestesia
questa gioventù non ha mai smesso di bruciare
coi suoi rimorsi e i suoi conti da pagare
ma siamo liberi di vivere anche senza le istruzioni

Liberi di illuderci con le nostre distrazioni
liberi di piangere sull’alcool versato
questo presente è precario
ma il nostro cuore resta affamato

Liberi di vivere anche senza le istruzioni
liberi di illuderci con le nostre distrazioni
liberi di ridere sull’alcool versato
questo presente è precario
ma il nostro cuore resta affamato

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: