“Cervello”, il nuovo singolo di FILIPPO GRAZIANI

Filippo-Graziani

Dopo aver presentato Le cose belle all’ultimo Festival di Sanremo nella categoria Nuove proposte, Filippo Graziani, figlio dell’indimenticato Ivan, torna in rotazione radiofonica dall’11 luglio con Cervello, secondo estratto dall’album Le cose belle.

Un brano elettronico che prende spunto dalle sonorità synth-pop degli anni ’80.

È il viaggio attraverso la psiche di una persona che non vede oltre se stessa, tra l’egoismo e l’incapacità di provare sentimenti veri e sinceri” racconta Graziani. “È l’espressione dell’autoriferimento, dell’egocentrismo totale che alcune persone provano“.

Nel video, diretto da Daniele Quadrelli, viene riprodotto un ballo liceale in stile americano di fine anni ’80. Guest star Andrea Dipré, avvocato e critico d’arte, ormai personaggio cult del trash italiano made in YouTube.

Filippo Graziani è attualmente in giro per l’Italia con Le cose belle Tour, ecco le prossime date confermate:

19 luglio – Gatteo (RN)
25 luglio – Finale Ligure (SV) – Varigotti Festival
1 agosto – Massa Martana (PG) – Umbria Rock
2 agosto – Sant’Elpidio a Mare (AP) – Località Bivio Cascinare
3 agosto – Aquilano (TE)
15 agosto – Torrebruna (CH)

Ecco il testo di Cervello:

Pensavo avessi di più da dare
pensavo avessi di più da dare
pensavo bene o pensavo male
pensavo bene o pensavo male

Pensavo avessi di più da dire
pensavo avessi di più da dire
pensavo bene o pensavo male
pensavo bene o pensavo male

Oh ma che bello, che bello avere
oh ma che bello, ma che bello avere
un cervello così funzionale
così lo posso masturbare

Perché mi piaci ma non posso amarti
perché mi piaci ma non posso amarti
è troppo facile idealizzarti
è troppo facile idealizzarti

Perché mi piaci ma poi non è vero
sì che mi piaci, no, mi sbagliavo
sai, sono troppo particolare
io sono il mare tra il dire e il fare

Oh ma che bello, che bello avere
oh ma che bello, ma che bello avere
un cervello così funzionale
così lo posso masturbare

Oh ma che bello, che bello avere
oh ma che bello, ma che bello avere
un cervello così funzionale
un cervello così funzionale

Oh ma che bello, che bello avere
oh ma che bello, ma che bello avere
un cervello così speciale
che me lo posso analizzare

Un cervello così funzionale
un cervello così funzionale

Un cervello così speciale
che me lo posso masturbare

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: