CERTIFICAZIONI: MARRACASH e GUE’ PEQUENO oro per “Santeria”. MAX GAZZE´ per il singolo “Ti sembra normale”

MAX GAZZE´

Nuova settimane e nuove certificazioni con gli artisti internazionali a farla un’altra volta da padroni.
Ancora niente oro per i dischi di Lorenzo Fragola e Alessio Bernabei, né il tanto atteso doppio platino per Alessandra Amoroso. Arrivano però due dischi d’oro per tre artisti: Marracash, Gué Pequeno e Max Gazzé.

Andiamo a scoprire subito tutte le certificazioni nel dettaglio.

Partiamo come sempre dalla certificazioni internazionali dove Lukas Graham porta a casa una nuova certificazione e arriva al quarto platino con la sua 7 Years.
Sono tre invece i platini per A Pilli in Ibiza di Mike Posner e per Duele el corazon di Enrique Iglesias feat Wisin.

Disco di platino invece per Panda di Desiigner e per This One’s for you di David Guetta feat Zara Larrson.
Disco d’oro a: Too good di Drake in coppia con Rihanna, per Ain’t your mama di Jennifer Lopez, a Ride dei Twenty one pilots, a Ocean Drive di Duke Dumont e Centuries di Fall out boy.

Arriva anche il disco d’oro, in questo caso per l’album, per un disco del 2014, ovvero Ultraviolence di Lana Del Rey.

Bottino magro questa settimana per quel che riguarda gli italiani.
Innanzitutto abbiamo la coppia Marracash e Gué Pequeno che in un mese esatto conquista il disco d’oro per l’album Santeria. Infine la secondo certificazione è sempre un disco d’oro, questa volta per un singolo, Ti sembra normale di MAX GAZZE´ che, zitto zitto, non sbaglia un colpo e che nel frattempo continua a portare in giro il suo lunghissimo tour (qui le date).

 

 

  
segui su: