CERTIFICAZIONI FIMI: Nei singoli brillano la stella di FRANCESCO GABBANI e BRUNORI SAS

brunori sas

Con la fine di luglio le certificazioni oro e platino rilasciate dalla FIMI diminuiscono anche se lo streaming permette ad alcuni brani di portarne a casa qualcuna; tra loro segnaliamo il disco di platino per Tra le granite e le granate di Francesco Gabbani e quello d’oro a La Verità di Brunori Sas.

Andiamo a scoprirle tutte partendo come sempre dagli internazionali.

Sempre più vicino al disco di diamante (500.000 unità tra streaming e download) Louis Fonsi con la sua Despacito che questa settimana conquista il nono disco di platino.
A quota cinque platino invece Est-ce que tu m’aimes ? di Maitre Gims, a quattro Counting stars degli OneRepublic e a The Chainsmokers feat Coldplay con Something just like this. Tre dischi di platino invece per due artisti, Gli Strumbellas con Spirits e gli Imagine Dragons con Believer.

Disco d’oro per: Wild Thoughts di Dj Khaled feat Rihanna & Bryson Tiller, Bon appetit di Katy Perry feat Migos, Traicionera di Sebastiàn Yatra, Happier di Ed Sheeran, Dancin on my own di Calum Scott, Yeah! di Usher feat Lil’ Jon & Ludacris, What is love degli Haddaway (anno 1993), Flashlight di Jessie J e a I Would like di Zara Larsson.

Certificato col disco d’oro anche un album… Is this the life we really want di Roger Waters.

Tra gli italiani questa settimana solo singoli certificati. Arrivano al disco di platino C’è Sempre una canzone di Ligabue e il nuovo tormentone di Francesco Gabbani, Tra le granite e le granate.

Disco d’oro per El Party di Jake La Furia feat Alessio La Profunda melodiaScusate per il sangue di Lowlow e MostroTony di Marracash & Guè Pequeno e a La Verità di Brunori Sas. Disco d’oro d’annata per Vieni a vedere perché di Cesare Cremonini uscita nel 2002.

 

  
segui su: